Incendi Monti Pisani: situazione in miglioramento, giovedì scuole aperte LA DIRETTA

Tutti gli aggiornamenti sull'evoluzione degli incendi che da lunedì sera hanno colpito la provincia di Pisa

Uno scorcio di Montemagno di Calci dopo il rogo (foto Ansa)

E' stata un'altra lunga notte per i cittadini del lungomonte pisano e per tutti gli operatori impegnati nelle operazioni di spegnimento degli incendi che dalla serata di lunedì 24 settembre attaccano senza sosta i Monti Pisani.
Prima il Monte Serra con il fronte del fuoco che da Calci, alimentato dal forte vento, ha raggiunto il territorio di comunale di Vicopisano: centinaia di persone hanno dovuto lasciare le abitazioni, alcune delle quali sono state danneggiate dalle fiamme. Poi intorno alle ore 20 di martedì un altro rogo, stavolta sui monti di Avane, nel comune di Vecchiano.

La testimonianza dell'apicoltore della Valgraziosa: "Ho perso le api, ora c'è il deserto"

Entrambi gli incendi non sono ancora stati domati e con l'arrivo della luce è previsto il ritorno dei canadair che già ieri sono stati utilissimi per contenere le fiamme ed evitare danni peggiori. Sul posto stanno operando ininterrottamente i volontari dell'Antincendio boschivo e i Vigili del Fuoco.

Un residente: "Scene da film horror, lingue di fuoco di 50 metri e panico in strada"

La diretta della giornata

Ore 19.30. Il sindaco di Calci: "Almeno 7-10 immobili inagibili"

Ore 19. A Vicopisano ridotta la zona di evacuazione.

Ore 17.20. Dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco comunicano che "l’incendio a Vecchiano ormai è sotto controllo e la squadra dei Vigili del Fuoco è rientrata in sede; sul posto rimane personale volontario della Regione ed un elicottero. Per quanto riguarda l’incendio di Calci l’intervento dei mezzi aerei ha posto sotto controllo l’incendio. Le squadre VF intervengono per l’estinzione di focolai di ripresa che si manifestano nelle aree già bruciate. Sono in corso inoltre verifiche sulle condizioni di alcuni impianti che utilizzano gpl e presso le abitazioni che sono state coinvolte dal calore dell’incendio per favorire il rientro delle famiglie in condizioni di sicurezza. Rimane solo un fronte di fuoco sul crinale verso Vicopisano".

Ore 17. Sul versante di Calci e San Giuliano l'incendio sul monte Serra risulta quasi completamente spento (salvo piccole riprese), ma già da alcune ore si è spostato sul lato orientale, in direzione di Vicopisano e Buti, dove attualmente ha un fronte attivo frastagliato in quattro nuclei di circa 2-300 metri l'uno e si presenta radente senza più fiamme in chioma. Lo rende noto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. Nonostante questo, i mezzi aerei - operativi dalle 7 di stamattina nell'area interessata (5 canadair e due elicotteri inviati dal Dipartimento di Protezione Civile nazionale e 5 elicotteri della flotta aerea regionale) - "non riescono ancora a spegnere le fiamme". L'incendio, dopo aver percorso tutto il crinale del monte Verruca, sta proseguendo in discesa e in presenza di un vento in direzione est che risulta favorevole perché spinge le fiamme verso l'area già bruciata. 

Ore 16.45. Gli ultimi aggiornamenti sui focolai di Avane e monte Serra dagli operatori volontari impiegati nell'antincendio: in bonifica il primo, ancora attivo il secondo.

Ore 16.30. Vicopisano, Calci e Vecchiano: la decisione sull'apertura delle scuole

Ore 15. Si è svolta in mattinata presso la Prefettura di Pisa, presieduta dal prefetto Angela Pagliuca, la riunione di aggiornamento del Centro Coordinamento Soccorsi. Alla presenza del sottosegretario di Stato per l’Ambiente Vannia Gava e dell’assessore all’Ambiente della Regione Toscana Federica Fratoni si è fatto il punto della situazione: oltre 1000 ettari di territorio coinvolti dall’incendio nei comuni di Calci, Vicopisano, Vecchiano e con una nuova propagazione nel Comune di Buti. Nell’occasione il prefetto ha ringraziato quanti si sono spesi nelle attività di spegnimento dell’incendio e soccorso della popolazione. I rappresentanti degli Enti Locali hanno rimarcato la necessità che finita l’emergenza si prosegua nell’opera di bonifica e risanamento. Il sottosegretario Gava e l’assessore Fratoni hanno garantito la massima collaborazione confermando che l’evento straordinario che ha colpito i territori continuerà ad essere gestito con la massima priorità.

Ore 14.45. Prorogata l'ordinanza di evacuazione fino a domani per le aree di Vicopisano più critiche. 

Ore 14.30. Rientra l'emergenza ad Avane: rogo spento. I DETTAGLI

Ore 12.40. Prima stima dei danni all'agricoltura secondo Coldiretti: 6 milioni di euro. 

Ore 12.20. Incendi Monti Pisani, Rossi: "In fumo 1000 ettari, a Calci immobili bruciati" LA SITUAZIONE

Ore 12. Scaduta l'ordinanza di evacuazione, i cittadini delle frazioni di Calci possono tornare alle proprie abitazioni. Il sindaco Ghimenti chiede a gran voce al Governo la dichiarazione di emergenza nazionale

Ore 11.45. Rischio incendi in vista di giornate ventose: scatta il divieto abbruciamenti.

Ore 11.30. I Vigili del Fuoco invitano la cittadinanza a non aderire a raccolte fondi per il sostegno alimentare degli operatori. 

Ore 10.45. Per far fronte all'incendio sul Monte Serra, ricorda il presidente della Regione Enrico Rossi arrivato a Vecchiano, "attualmente stanno volando 3 Canadair e 5 elicotteri regionali e sono in arrivo ulteriori mezzi nazionali (CH47 e S64)". "L'incendio continua ad esser presente nella zona del Monte Serra a Calci e nella zona di Vecchiano, dove in questo momento non sono a rischio abitati e persone - precisa il governatore toscano - La situazione meteo non prevede un significativo calo del vento. Forniremo ulteriori aggiornamenti nel corso della mattinata".

Video: il timelapse di un inferno

Ore 10.40. Prosegue l’azione di spegnimento da parte dei Vigili del Fuoco dei numerosi fronti di incendio che stanno interessando i Monti Pisani. 
I Vigili del Fuoco sono impegnati sia con le squadre a terra che con la propria flotta aerea di Canadair. Attualmente sono 118 i Vigili del Fuoco che operano a terra con oltre 40 automezzi di spegnimento, mentre dalle prime luci dell’alba 3 Canadair sono tornati in volo sul Monte Serra e nella zona di Vecchiano. Rimangono criticità nel comune di Vicopisano, nelle frazioni Cucigliana, Noce e Campo dei Lupi, nel comune di Vecchiano, in località Avane, e nel comune di Calci, nella frazione Tre Colli.

Ore 9. Il presidente della Regione Enrico Rossi si sta recando a Vecchiano, nella sede comunale.

Ore 8.30. Incendio Monte Serra: squadre antincendio impegnate anche a protezione di Buti.

Ore 8. Il punto della situazione dalla Regione: roghi ancora accesi. Le prime stime

Ore 7. Incendio Avane: confermata l’apertura delle scuole sul territorio comunale. LA SITUAZIONE

Ore 6.40. Dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco gli aggiornamenti sulla situazione e sul lavoro della notte: per quanto riguarda il Monte Serra il fronte di fuoco dell’incendio che si è sviluppato sta avanzando, anche se più lentamente rispetto alla notte scorsa, e si sta avvicinando verso Vicopisano. Attualmente le località interessate sono Cucigliana e Campo dei Lupi. Le squadre dei Vigili del Fuoco sono intervenute anche per alcuni focolai di incendio, nelle zone già interessate, che riguardano principalmente località Tre Colli e la piana di Noce. Stamani mattina riprenderanno le operazioni di spegnimento con i mezzi aerei.

Per quanto riguarda invece l’incendio di Avane, sempre in corso, al momento interessa esclusivamente zona boschiva. I Vigili del Fuoco sono rimasti comunque tutta la notte sul posto in prossimità delle abitazioni e a controllare l’andamento dell’incendio.
In entrambe le zone è segnalato sempre un forte vento.

La diretta della giornata di martedì

TUTTE LE NOTIZIE

Il presidente della Regione dichiara lo stato di emergenza

Le video-testimonianze degli sfollati

Canadair in azione (video)

L'aeroporto chiude

La Procura apre un fascicolo per incendio doloso

L'Esercito in campo contro gli sciacalli

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento