Stabilimento balneare distrutto dall'incendio, Confcommercio: "Pieno sostegno, il bagno riaprirà"

L'associazione di categoria tende la mano alla titolare dello stabilimento devastato dalle fiamme in vista della prossima stagione estiva

Il rogo che ha distrutto lo stabilimento balneare

“C'è da correre e dare una mano per riaprire il Tirreno2000 e noi correremo insieme, come da sempre facciamo a fianco della totalità degli stabilimenti balneari del litorale pisano raggruppati intorno al Sindacato Italiano Balneari Sib”. E' il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli a esprimere vicinanza e a tendere entrambe le mani a Lucia Pagni, che gestisce il bagno Tirreno2000, dopo l'incendio che l'altra notte, probabilmente per un corto circuito all'impianto elettrico, ha completamento distrutto i 300 m² di struttura in legno che formavano lo stabilimento balneare amico degli animali a Calambrone.

“La stagione estiva incombe, i tempi sono stretti, ma i nostri uffici e i nostri funzionari sono a completa disposizione sia per agevolare e affrettare il più possibile le pratiche burocratiche di riapertura, sia nel caso fosse necessario, per individuare ulteriori forme di incentivi e di sostegno economico - sottolinea Pieragnoli - appena abbiamo saputo del disastro ci siamo messi immediatamente in contatto con Lucia Pagni, e per raggiungere l'obiettivo noi per primi come associazione siamo pronti a fare anche gli straordinari. La cosa che più conta, da questo momento in poi, è che il Tirreno2000 sia pronto al nastro di partenza della stagione estiva. Sono convinto che tutti insieme, nell'impegno che ci contraddistingue, possiamo farcela”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Controlli in centro: droga e merce contraffatta nel mirino dei carabinieri

  • Cronaca

    Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Cronaca

    Barca diretta a Marina di Pisa si incaglia alla Meloria: è mistero

  • Cronaca

    La Società della Salute lascia la gestione dei centri di accoglienza straordinaria

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Raid alle auto in sosta: finestrini spaccati in tutto il centro storico

  • Raid alle auto in sosta: c'è un fermato

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 gennaio

  • Furti nei parcheggi dei supermercati: fermate due 50enni

Torna su
PisaToday è in caricamento