Montopoli: incendio nella casa destinata ai profughi, origini probabilmente dolose

Indagano i Carabinieri sul rogo appiccato ad un materasso in una casa che avrebbe dovuto accogliere 3 profughi in località Capanne, a Montopoli Val d'Arno. Lo stabile è su due piani, evacuato l'abitante del piano superiore. Segni di effrazione alla porta

Tutte da chiarire le dinamiche che hanno portati ieri notte all'incendio nella casa di via del Mulino 29 in località Capanne, nel comune di Montopoli Val d'Arno. Il fuoco è partito da un materasso nell'appartamento al piano terra dello stabile isolato, con il piano superiore abitato da un residente che è stato evacuato durante le operazioni dai Vigili del Fuoco di Castelfranco giunti sul posto. Danni non gravi all'edificio. La casa dove si è sviluppato l'incendio è della Curia di San Minato ed è dato in gestione dalla Cooperativa Sociale La Pietra d’Angolo, che si occupa dell'accoglienza dei migranti. In quella sistemazione sono destinati 3 profughi, al momento irreperibili. Secondi i primi rilevamenti dei Carabinieri di San Romano la porta d'ingresso è stata forzata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Passano la piena e la paura: Arno in calo LA DIRETTA

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Piena dell'Arno, fase di picco attesa per la tarda serata: "Ci siamo mossi in anticipo, siamo pronti"

Torna su
PisaToday è in caricamento