Incendio sul Serra, si combatte la ripresa delle fiamme: due fronti attivi ma sotto controllo

Si lavora su due lati, a Noce ed a Lugnano. In corso i servizi di osservazione con 50 squadre di operatori per intervenire tempestivamente

Lugnano

La situazione è nettamente migliorata rispetto le ultime ore, adesso è il momento di contrastare le riprese delle fiamme che si stanno verificando. Due sono quelle segnalate dalla Regione, sue due versati: una in zona Noce lungo la Provinciale Vicarese, l'altro su Lugnano. Per quest'ultimo si parla di un fronte di circa 300 metri in pineta e circa 500 metri nell'oliveta.

Nel complesso si tratta di fronti attivi ma sotto controllo. Al lavoro ci sono due Canadair e due elicotteri della protezione civile regionale, più 50 squadre tra operai forestali degli enti e volontari del Cvt oltre ai vigili del fuoco, per un totale di 160 uomini. Lo scopo sarà poi quello di sorvegliare, operazione che ha richiesto l'organizzazione di più punti di osservazione. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, alle ore 11 sorvolerà tutta l'area interessata a bordo di un elicottero della protezione civile regionale.

Riguardo alle condizioni climatiche rimane alta l'attenzione perché, pur essendosi calmato il vento ormai assente, la vegetazione risulta molto secca non essendosi alzato il livello di umidità rimasto stabile al 10% anche durante la notte. Una condizione ad alto rischio per eventuali riprese del fuoco. La Regione per questo ricorda che da oggi fino al 10 ottobre compreso si apre un nuovo periodo a rischio di incendio . E' pertanto divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio regionale.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento