Incendio a San Miniato nei pressi della ferrovia: treni cancellati

Il rogo è scoppiato nel primo pomeriggio nella zona di via Senna. Intervenuti volontari e Vigili del Fuoco

Non si arresta l'emergenza incendi in Toscana e nel pisano. Un focolaio si è sviluppato intorno alle ore 14 di oggi 19 luglio a san Miniato, nella zona di via Senna, poco distante dai binari della ferrovia. Sul posto per lo spegnimento sono intervenuti i volontari dell'anticendio, con anche una squadra dei Vigili del Fuoco che si è disposta a protezione dell'infrastruttura. 

L'incendio sta causando anche disagi alla circolazione ferroviaria fra Empoli e San Romano-Montopoli-Santa Croce, per la linea Empoli-Pisa. Il traffico dei treni è stato interrotto a partire dalle 14.35 per ragioni di sicurezza. Trenitalia comunica che è in corso la riprogrammazione dell'offerta commerciale, intanto sono attivi gli autobus sostitutivi.

Aggiornamento ore 18.30

E' ripresa alle 18.20 la circolazione ferroviaria fra Empoli e San Romano-Montopoli-Santa Croce (linea Empoli – Pisa), sospesa dalle 14.35 per l'incendio divampato nei pressi dei binari a San Miniato.
I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 80 minuti, mentre nove regionali sono stati cancellati e 27 limitati nel percorso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bimbo con due padri: il Tribunale di Pisa autorizza la trascrizione dell'atto di nascita

  • Politica

    Malore per il presidente del Consiglio Comunale: in ospedale

  • Meteo

    Meteo, bye bye estate: arriva l'autunno

  • Cronaca

    Tutti pazzi per il 'bubble tea', scorte finite: il locale chiude

I più letti della settimana

  • Cacciatore precipita in un burrone: è grave

  • Pontedera, esce di casa in bicicletta e non rientra: si cerca Rossano

  • Ricerche: ritrovato l'uomo scomparso a Pontedera

  • Lavoro: le 5 offerte della settimana

  • Scontro auto-moto a Migliarino: grave il centauro

  • La Sapienza torna a vivere

Torna su
PisaToday è in caricamento