San Marco, a fuoco la soffitta di una casa: famiglia evacuata

Le fiamme, divampate nella serata di lunedì, hanno interessato una superficie di circa 300 metri quadri. A dare l'allarme un passante

Incendio, intorno alle 20.15 di ieri sera, lunedì 26 novembre, in via Ferrari, a Pisa. Le fiamme, scaturite per cause di natura elettrica, hanno interessato un sottotetto di un'abitazione all’interno del quale vi era depositato materiale di varia natura che è andato parzialmente distrutto. A dare l'allarme è stato un passante che ha visto uscire del fumo nero dall'abitazione. Sul posto sono intervenuti con tre mezzi i vigili del fuoco di Pisa. Le operazioni sono state particolarmente lunghe e difficoltose: si è infatti reso necessario dover praticare un foro sul tetto per permettere al personale di entrare nella soffitta e procedere allo spegnimento e successivo smassamento del materiale.

Il rogo ha parzialmente indebolito tutta la struttura muraria del tetto, rendendo temporaneamente impraticabile il piano sottostante. La famiglia che lo occupava ha trovato sistemazione da familiari. L’intervento è terminato intorno alle 1:30. Non ci sono stati danni a persone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montescudaio: 67enne perde la vita schiacciato dal trattore

  • Cronaca

    Capodanno Pisano, iniziati i festeggiamenti: lunedì la città entrerà nel 2020

  • Attualità

    "Sono incinta": l'annuncio di Susanna Ceccardi per la festa del suo compleanno

  • Incidenti stradali

    Palaia: perde il controllo della macchina e finisce in una scarpata

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 23 e 24 marzo

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

  • Leggenda NBA all'ombra della Torre: Ray Allen in visita a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento