Bambine morte nell'incidente in superstrada: l'auto tranciata dal camion

I rilievi della Polstrada non hanno evidenziato segni di frenata. Il padre delle sorelline, alla guida dell'auto, ha subito avvertito la moglie senza dirle del decesso delle piccole. La famiglia vive a Cascina

Nessuna frenata. E' quanto emerge dai rilievi della Polizia Stradale sull'incidente avvenuto lunedì sera, 20 giugno, in superstrada, e costato la vita a due bambine di 5 e 9 anni. L'auto sulla quale viaggiavano era condotta dal padre, un medico 57enne di origine libanese, che si è subito accorto dopo il tremendo urto contro un mezzo pesante la gravità della situazione. Le due figlie, che erano sedute sulla parte destra della Citroen, una davanti e una dietro, sono morte sul colpo o quasi. L'uomo ha chiamato la moglie raccontandole dell'incidente ma senza dirle che le bambine erano decedute. La donna nel raggiungere il luogo dell'incidente è rimasta bloccata nel traffico che si è formato (la superstrada è stata chiusa per diverse ore tra Santa Croce sull'Arno e Montopoli) ed è stato difficile per la Polstrada rintracciarla. Il padre è stato invece trasportato con un trauma cranico e in stato di shock all'ospedale di Pontedera.

La Procura ha disposto di trasferire le salme delle bambine all'Istituto di medicina legale di Pisa, mentre perizie verranno eseguite sui due mezzi coinvolti. Il padre e il conducente del mezzo pesante, un cittadino romeno di 41 anni, sono risultati negativi al test antidroga e all'alcoltest. L'impatto si è verificato circa 60 metri dopo una piazzola di sosta dalla quale il camion era ripartito. Dai rilievi risulta comunque che il mezzo pesante era perfettamente in asse sulla corsia di marcia. La vettura, per cause che devono essere accertate, è andata a colpire lo spigolo posteriore sinistro del Tir, che di fatto ha tagliato l’auto, uccidendo le due sorelline che viaggiavano con le cinture e gli altri dispositivi di sicurezza per i bambini correttamente allacciati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento