Con la moto contro un capriolo: muore centauro

Il motociclista è finito poi contro un albero. Inutili i tentativi di soccorso

Ancora una vittima sulle strade della provincia di Pisa. Un uomo è morto intorno alle 17 di oggi, domenica 3 giugno, mentre procedeva in sella alla sua moto, una Ducati 600, lungo la Sr 439. Da Monterotondo Marittimo, in località Braccio del Sasso, verso Montecatini Valdicecina, il centauro, Michele Maselli, 44 anni, di Campi Bisenzio (Firenze), si è scontrato prima con un capriolo e poi è finito contro un albero, un impatto violento che non gli ha lasciato scampo. Inutile ogni tentativo di soccorso da parte dei sanitari del 118.
Sul posto anche i Carabinieri. Secondo quanto ricostruito l'animale è sbucato all'improvviso sulla strada dalla fitta boscaglia della zona e il motociclista non è riuscito ad evitarlo.
Anche il capriolo, una femmina gravida, è morto dopo essere stato sbalzato di 80 metri.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Via Sesia: fiamme in un appartamento

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Pioggia e temporali in Toscana: scatta l'allerta

Torna su
PisaToday è in caricamento