Investito di notte sull'Aurelia, muore 23enne: arrestato il conducente

I fatti sono accaduti nella notte tra sabato e domenica a Rosignano (Livorno). La vittima era residente a Guardistallo

Foto d'archivio

Un 23enne, di origine marocchina ma residente a Guardistallo, è morto dopo essere stato investito mentre stava camminando in un tratto della Vecchia Aurelia, nel comune di Rosignano Marittimo. E' successo nella notte tra sabato 17 e domenica 18 novembre, intorno alle ore 2. A risultare fatale l'impatto con un'auto, guidata da un 25enne di origine albanese residente proprio a Rosignano.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno effettuato al guidatore l'alcol test: il giovane, risultato positivo, è stato quindi arrestato. Secondo le prime ricostruzioni il 25enne, poi trasferito ai domicialiari, avrebbe riferito di non aver visto il pedone a causa della scarsa illuminazione in quel tratto di strada.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Disturbi, dolori e stanchezza: 5 segnali del nostro corpo da non sottovalutare

  • Potassio: in quali alimenti trovarlo e perché fa bene al cuore e ai reni

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

Torna su
PisaToday è in caricamento