Unione Valdera: via agli incontri con i 'vicini' per il Piano Strutturale d'Area

Saranno sette gli appuntamenti, a partire dal 25 febbraio

Cominceranno questa settimana gli incontri dei rappresentanti istituzionali dell'Unione Valdera con i cittadini delle zone limitrofe, in vista di quella gestione strategica del territorio già annunciata con l'avvio del 'Piano Strutturale d'Area'. Una volontà nata in seno all’Unione e sviluppata nella consapevolezza che "pianificare significa raccordarsi su scala ampia in relazione a tematiche di fondamentale importanza come viabilità, connettività interne, collegamenti esterni e strategici che, gioco forza, chiamano in causa anche i 'vicini'. Le prospettive sovracomunali acquisiscono senso infatti - scrive l'ente - solo se si cerca un proficuo confronto con i territori contigui".

Lunedì 25 febbraio all’avvio del processo partecipativo finalizzato all’adozione del Piano Strutturale d’Area. Un percorso articolato che prevede sette incontri con i cittadini dei sette comuni dell’Unione e seminari ideati per raggiungere tutti i possibili stakeholder.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Piazza XX Settembre: inaugurato il defibrillatore sotto la torre dell'Orologio

  • Cronaca

    Controlli notturni dei Carabinieri a Pisa: un arresto e 6 denunce

  • Cronaca

    Via Carducci "bazar senza regole" per Confesercenti: "Venga pedonalizzata"

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

I più letti della settimana

  • Donna investita sulla linea ferroviaria Viareggio-Pisa: ritardi alla circolazione

  • Lascia lo zaino sul sedile dell'auto mentre porta il bimbo all'asilo: torna e trova il vetro spaccato

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • Night Club con lavoratori in nero e ragazze senza permesso di soggiorno

  • Morta a 29 anni per un malore: commosso addio a Rachele

  • Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

Torna su
PisaToday è in caricamento