Santa Croce sull'Arno: tenta la rapina e sperona l'auto dei Carabinieri

Una scena da Far West sulla Bretella del Cuoio recentemente inaugurata: un inseguimento rocambolesco che si è concluso in ospedale sia per il malvivente sia per i due militari dell'Arma

Santa Croce sull'Arno. Bretella del Cuoio. Ore 17 di ieri. Un'auto dei Carabinieri viene speronata da una Renault Clio guidata da un uomo di colore che cerca di fuggire. I due militari finiscono all'ospedale, così come il conducente dell'utilitaria.

Secondo una prima ricostruzione, le forze dell'ordine sarebbero state allertate per una lite avvenuta in un'azienda di Castelfranco di Sotto, la Termoplak, tra la proprietaria e un ventenne senegalese che era entrato nell'edificio a scopo di rapina con una pistola (poi si scoprirà che si trattava di un'arma giocattolo) in mano. E' stato l'ingresso di un dipendente a dissuadere il malvivente dal suo intento. Prima di fuggire strattona la donna e cerca di strangolarla.

Individuata l'auto sulla quale viaggiava quest'ultimo, i Carabinieri si sarebbero messi di traverso con la loro auto sulla Bretella nel tentativo di fermarlo. L'uomo, però, ha speronato la volante, urtando contro un camion in transito e poi rimbalzando da una parte all'altra della strada sui guard-rail posizionati ai lati della carreggiata. Per l'uomo finito in manette è stato necessario l'intervento dell'elisoccorso che lo ha trasportato all'ospedale fiorentino di Careggi con vari traumi e fratture.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

  • Temporali in arrivo: allerta meteo arancione su tutta la Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento