Non si ferma all'alt e sperona l'auto della Polizia: arrestato

Un lungo inseguimento nella notte tra domenica e lunedì che si è concluso con l'arresto da parte della Polizia Stradale di Pisa di un giovane livornese in evidente stato di alterazione psicofisica. Ha cercato di evitare il controllo

L'auto della Polizia danneggiata nel corso di un inseguimento

Notte concitata quella di domenica scorsa lungo la superstrada Fi-Pi-Li, dove una pattuglia della Polizia Stradale di Pisa, impegnata nella ordinaria attività di vigilanza stradale, si è cimentata in un inseguimento di un’auto che non si è fermata di fronte all'alt degli agenti, lanciandosi a forte velocità per le strade delle province di Pisa e Livorno.

L’inseguimento è iniziato intorno alle ore 3,25 quando la pattuglia della Stradale di Pisa ha intimato l’alt ad una Mercedes classe A che stava percorrendo una strada laterale sterrata all’altezza della rampa di accesso dello svincolo Interporto Ovest al km 75+250 della superstrada, zona nota come luogo di spaccio di sostanze stupefacenti. In risposta, il conducente dell’auto (a bordo c'era anche una ragazza) anziché fermarsi ha schiacciato il piede sull'acceleratore, imboccando la rampa di accesso allo svincolo. Da qui ne è nato un inseguimento a forte velocità nella carreggiata della S.G.C. Firenze – Livorno, che ha visto la Mercedes compiere manovre scellerate, mettendo più volte a repentaglio la sicurezza degli altri utenti della strada; il veicolo inseguito dagli operatori della pattuglia della Stradale ha proceduto fino allo svincolo Livorno Centro, dove ha compiuto una repentina manovra di inversione di marcia che lo ha portato a speronare l’auto della Polizia che si era nel frattempo posta trasversalmente per tentare di bloccare la fuga.

Ma la Classe A è ripartita a piena velocità sulla variante Aurelia con direzione di marcia Grosseto e, arrivata all’altezza dello svincolo Livorno Centro, ha proseguito, sempre a forte velocità, in direzione del centro città.

Dopo poche centinaia di metri il veicolo si è fermato bruscamente e quindi la pattuglia della Stradale è riuscita a bloccarlo. Il conducente a questo punto ha cercato di fuggire a piedi ma è stato raggiunto e ammanettato dai poliziotti.

Il giovane alla guida, un livornese di 28 anni, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento