Pontedera, giovani forzano un posto di blocco: uno di loro si getta nel fiume Era

Il ragazzo è stato alla fine 'ripescato' grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco. Nel fiume aveva gettato anche una borsa contenente droga e soldi: è stata recuperata con il retino di un pescatore

Inseguimento ieri sera a Pontedera. Quattro giovani nordafricani hanno forzato un posto di blocco dei Carabinieri e hanno iniziato la fuga, poi hanno abbandonato la macchina e sono fuggiti a piedi. Tre di loro sono stati subito bloccati dai militari dell'Arma, mentre il quarto ha cercato un nascondiglio tra i canneti dell'argine dell'Era, lungo la Tosco Romagnola, arrivando persino a gettarsi in acqua. E' stato però 'ripescato', grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco, e arrestato. Gli altri tre sono invece in stato di fermo.

Lo straniero aveva gettato nel fiume anche una borsa contenente denaro e un grosso quantitativo di cocaina: è stata successivamente recuperata grazie all'aiuto di un pescatore che ha messo a disposizione canna da pesca e retino.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento