Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Un documento consegnato alla preside riporta episodi inopportuni, insulti e riferimmenti sessuali fatti dagli insegnanti in classe

Un atto di accusa verso i professori, che si sono espressi nei loro confronti con insulti, parolacce, riferimenti sessuali. Gli studenti di alcune classi del liceo Galilei di Pisa hanno consegnato un corposto documento alla preside, a seguito di un'assemblea, dove denunciano un gruppetto di docenti che nell'ultimo anno hanno apostrofato i ragazzi con epiteti e prese in giro incompatibili con il ruolo di insegnante. Si va dallo 'stupidi' ai 'figli di papà', fino a commenti sul vestire o sull'estetica, allo scopo di ridicolizzare. I comportamenti non consoni sono poi estesi alla poca chiarezza nell'attribuzione dei voti.

La preside dell'istituto ha avviato un'istruttoria per far luce sul caso, di cui si è interessato anche il sottosegretario all'istruzione Peppe De Cristofaro. "Bisogna avere il coraggio di ammetterlo - ha commentato - in alcune, seppur rare occasioni, accade che il bullismo e il sessismo è agito dai docenti in classe. Ciò che denunciano gli studenti del Liceo Classico Galilei di Pisa è dunque un fatto gravissimo che va preso molto sul serio. Bene ha fatto la dirigente scolastica ad aprire un'istruttoria, ma soprattutto hanno fatto bene i ragazzi che hanno usato le forme della partecipazione studentesca per esprimere il loro disagio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se alcune delle frasi riportate dalla stampa fossero davvero state pronunciate - ha detto la consigliera regionale Alessandra Nardini - è chiaro che rappresenterebbero quanto di più distante da ciò che è richiesto al ruolo di guida e di esempio che un insegnante dovrebbe svolgere, e questo richiederebbe provvedimenti opportuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua potabile, dal 1° luglio scatta il divieto di uso improprio

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica a Pisa

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Piazza delle Vettovaglie: steward colpito in testa da una bottigliata

Torna su
PisaToday è in caricamento