Lotta al degrado alla stazione: interventi di decoro urbano

Sono state spostate le rastrelliere per le biciclette che venivano utilizzate come seduta. Verranno cancellate anche le scritte sugli arredi

Mentre è in corso l’iter che porterà a una profonda riqualificazione da 40 milioni di euro grazie al finanziamento governativo che Pisa si è aggiudicata, sono in corso in zona stazione una serie di interventi che interessano il verde pubblico, il riposizionamento delle rastrelliere per le biciclette, le panchine, la pulizia e cancellazione delle scritte sull’arredo urbano.

Questa mattina, martedì 5 settembre, sono state rimosse le rastrelliere per biciclette da viale Gramsci che venivano usate impropriamente come seduta, in particolare di fronte alla sala scommesse, impedendone la fruibilità per i ciclisti e creando degrado urbano. Le rastrelliere sono state spostate nelle vicine via Mascagni e via Puccini e successivamente verranno rinnovate. L'operazione sarà completata anche attraverso il ridisegno di stalli per scooter (in via Mascagni e Piazza Stazione) e per auto, e con l’apposizione di idonea cartellonistica.

In autunno partiranno i lavori cofinanziati dalla Regione per la nuova illuminazione e la nuova videosorveglianza rispettivamente in viale Bonaini e viale Gramsci.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento