lunedì, 01 settembre 16℃

Territorio: al via la campagna di manutenzione dei corsi d'acqua

E' stato pianificato un programma di interventi nel territorio provinciale pari a un valore complessivo, tra opere concluse, in svolgimento e in calendario, di 3,5 milioni di euro. Ecco il piano dei lavori

Redazione 20 giugno 2012

Manutenzione dei corsi d’acqua per la tenuta in sicurezza dei territori. La Provincia di Pisa fa il punto della situazione e progetta un piano di interventi
"E' in atto da parte della Provincia - spiega l’assessore alla difesa del suolo Valter Picchi - una campagna di interventi pari a un valore complessivo, tra opere concluse, in svolgimento e in calendario, di 3,5 milioni di euro”.
Si tratta di progetti finanziati in parte prevalente dalla Regione (2,6 milioni lo stanziamento assegnato) e, per la parte residua, dagli enti esecutori dei lavori, che nell’insieme contribuiscono con 852mila euro: Consorzio Fiumi e Fossi (Area Pisana), Consorzio Bonifica Valdera (competente anche per il Valdarno Inferiore), Comunità Montana della Valdicecina. Questo, in particolare, il dettaglio e lo ‘stato dell’arte’ delle azioni pianificate in ciascuna delle tre grandi aree in cui si articola il programma.

AREA PISANA
Completamento della sistemazione idraulica nella piana di Guasticce (investimento 900mila euro): intervento ultimato.
Completamento impianto idrovoro di Porta a Lucca, a Pisa: terminato il 1° lotto (190mila euro), è in corso il 2° (da 130mila), di cui si prevede il termine entro l’anno.

VALDERA E VALDARNO
Manutenzioni e ripristini di opere idrauliche, per 873mila euro globalmente, su vari corsi d’acqua.
La progettazione, conclusa, riguarda in particolare il rio san Bartolomeo (territorio comunale di San Miniato) e il torrente Vaghera (Montopoli), con avvio dei lavori previsto in luglio e ultimazione in ottobre; più tutta una serie di interventi diffusi (che si apriranno via via, per ultimarsi comunque tutti anch’essi entro ottobre) su altri torrenti: Rigone, Tosola, Tosolino, Rocca, Farneta, Partina, Tosolo, Racosa, Racosino (comuni di Palaia e Peccioli); Orlo, Campini, Lama, Cerreto, (comuni di San Miniato, Castelfiorentino e Montaione); Cerro, Fragnetta, Cannetelle, Pianacce, Aia, Sorbo, Malsalto, Val Minore, Garignano, (Laiatico, Pontedera, Ponsacco e Peccioli); Ricavo, Riscicolo, Colleoli, (Palaia e Montopoli); Casale, San Bartolomeo, Noceto, Fornacino, Gestemmia, Santa Maria (San Miniato e Montaione); Cacetto, Cafaggio, San Donato (Chianni); Fraggina (Volterra).
Inoltre, a cura in questo caso del Consorzio Fiumi e Fossi, realizzazione di opere di difesa sul torrente Ecina (territori di Lari e Casciana) e sul fiume Tora (Fauglia): importo 380mila euro (attualmente in fase di progettazione).

VALDICECINA
Manutenzioni e ripristini di opere idrauliche, per 120mila euro, lungo il fiume Cecina: completata la progettazione, i cantieri saranno aperti entro l’estate e chiusi entro l’autunno.
Ad oggi sono ultimati i lavori sul botro Giorgio (nel comune di Castelnuovo), mentre sono in corso quelli sul botro Ponsina (Pomarance) che termineranno entro l’estate (il blocco dei due interventi ammonta a un valore di 100mila euro).
Inoltre è in via di svolgimento la progettazione per gli interventi, che si apriranno nella prossima primavera (non potendo essere eseguiti nel periodo autunno-invernale) per chiudersi entro l’estate, su tutta una serie di altri corsi d’acqua secondari: Trossa, della Fonte (comune di Pomarance); Lucignano (Radicondoli); Acqua Nera, Possera e Postrino (Castelnuovo); Sellate, (Casole d’Elsa); Rinotri, (Monteverdi). In questa tornata di operazioni (del valore, nell’insieme di 634.000 euro) rientra anche quella sul torrente Sterza (Montecatini), la cui progettazione è già completata, ma la cui tempistica non è al momento prevedibile, poiché, anche in questo caso si tratta di pratiche esecutive da calendarizzare in un periodo stagionale favorevole.
Infine, manutenzioni e ripristini di opere idrauliche, a cura in questo caso del Consorzio Valdera, per complessivi 122mila euro su torrente Macinaia (Montecatini) e Botro delle Balze (Volterra): avvio lavori previsto in giugno e conclusione per ottobre.

Annuncio promozionale

territorio

Commenti