Monossido di carbonio da un braciere: famiglia intossicata

Anche un bambino in ospedale. Sul posto Vigili del fuoco e personale del 118

Cinque persone, tra cui un bambino, sono finite in ospedale nella tarda serata di ieri, mercoledì 6 febbraio, per un'intossicazione da monossido di carbonio. Con molta probabilità la sostanza si è liberata da un braciere acceso in una delle stanze di un appartamento di via XX Settembre a Santa Croce sull'Arno dove vive la famiglia di origine magrebina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Castelfranco di Sotto e i sanitari del 118 che hanno trasportato i cinque all'ospedale di Empoli per le cure del caso.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Ritardatari delle ferie: 9 cose da fare per pulire casa prima della partenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento