Monossido di carbonio da un braciere: famiglia intossicata

Anche un bambino in ospedale. Sul posto Vigili del fuoco e personale del 118

Cinque persone, tra cui un bambino, sono finite in ospedale nella tarda serata di ieri, mercoledì 6 febbraio, per un'intossicazione da monossido di carbonio. Con molta probabilità la sostanza si è liberata da un braciere acceso in una delle stanze di un appartamento di via XX Settembre a Santa Croce sull'Arno dove vive la famiglia di origine magrebina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Castelfranco di Sotto e i sanitari del 118 che hanno trasportato i cinque all'ospedale di Empoli per le cure del caso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Night Club con lavoratori in nero e ragazze senza permesso di soggiorno

  • Cronaca

    Regata delle Repubbliche Marinare: la sfida nelle acque di Venezia

  • Cronaca

    Ancora sciopero alla Metro: "L'azienda vuole mettere nell'angolo sindacati e lavoratori"

  • Cronaca

    Danneggiata l'auto della vicesindaco Bonsangue in Piazza Carrara

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni stroncata da un malore: "Te ne sei andata tra le mie braccia"

  • Lascia lo zaino sul sedile dell'auto mentre porta il bimbo all'asilo: torna e trova il vetro spaccato

  • Donna investita sulla linea ferroviaria Viareggio-Pisa: ritardi alla circolazione

  • Morta a 29 anni per un malore: commosso addio a Rachele

  • Furto di fronte alla facoltà di Fisica: "Rubati 500 euro"

  • Trovato privo di sensi lungo l'argine dell'Arno

Torna su
PisaToday è in caricamento