Terricciola, Ipogei in abbandono, l'opposizione: "A rischio la stabilità del paese"

Era stato il Centro studi umanistici dell'Abbazia di San Savino a sottolineare lo stato di degrado a cui è ridotto il sottosuolo di Terricciola. Ora la lista civica Terricciola SiCura chiede il perchè di questa situazione al sindaco

Dopo l'allarme lanciato dal Centro studi umanistici dell'Abbazia di San Savino sullo stato di decadenza degli Ipogei di Terricciola, la lista all'opposizione in consiglio comunale Terricciola SiCura, con i suoi consiglieri comunali Matteo Arcenni, Damiano De Martino, Alessandra Perini, Angelo Boddi e Martina Ticciati, ha presentato una interrogazione al sindaco Maria Antonietta Fais, per chiedere il perchè delle condizioni di abbandono in cui versa l'importante complesso che si trova sotto l'abitato della Valdera.

Il gruppo consiliare si era già occupato della vicenda, si legge nel testo dell'interrogazione, nel 2011 senza però ricevere risposte dall'amministrazione comunale. Secondo i consiglieri comunali di Terricciola SiCura, il degrado in cui si trovano gli Ipogei rischia di compromettere la stabilità stessa del Centro Storico di Terricciola. Inoltre "un Comune che vuole puntare sul turismo deve in primis saper valorizzare il proprio ambiente e il suo patrimonio artistico, storico, culturale e architettonico, che rappresenta, se ben conservato e promosso, il proprio 'petrolio'".

Per questo il gruppo consiliare chiede al sindaco per quali motivi non si è provveduto a mettere in sicurezza l'area, a sistemare l’area e gli oggetti al suo interno in modo idoneo e a predisporre un adeguata valorizzazione anche grazie alla possibilità di attingere a finanziamenti statali ed europei.

"Infine - concludono i consiglieri - alla luce dell'inadeguatezza di questa amministrazione nel valorizzare e tutelare il proprio patrimonio storico artistico se non si ritiene opportuno cedere la gestione totale dell'area a privati volenterosi che vogliono promuovere e rilanciare il nostro immenso patrimonio artistico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In stato confusionale si mette una catena al collo e si getta in Arno

  • Meteo: dal 20 gennaio la possibile svolta fredda

  • Si dà fuoco dopo la notifica di sfratto: morto 41enne

  • Ikea ritira dal mercato un bicchiere da viaggio: può contenere sostanze tossiche

  • Calendario 'Miss Nonna 2020': tra le protagoniste anche una signora di Bientina

  • Olio di semi miscelato con il carburante: sequestrato distributore sull'Aurelia

Torna su
PisaToday è in caricamento