L'Anpi promuove la celebrazione del 74° anniversario della liberazione di Cascina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il 4 settembre ricorre il 74° anniversario della Liberazione di Cascina. Il Comitato provinciale ANPI e le Sezioni di territoriali di Cascina e Navacchio promuovono la commemorazione dell'evento per tenere vivo il ricordo di cosa è stato il fascismo, per onorare la memoria di quanti caddero per liberare l'Italia dalla dittatura e dalla occupazione tedesca, per affermare e difendere i valori della nostra Costituzione, per fare di questa ricorrenza una occasione di "memoria attiva", cioè di riflessione collettiva e di impegno perché il passato non ritorni. L'iniziativa si svolgerà lunedì 4 settembre sulla Piazza dei Caduti per la Libertà di Cascina, con inizio alle 17:30. Dopo i saluti del Presidente provinciale ANPI Bruno Possenti e del Presidente nazionale della Confederazione delle Associazioni combattentistiche e partigiane Claudio Betti, interverranno il Presidente della Giunta regionale Enrico Rossi ed i Sindaci delle città martiri di Fivizzano, Marzabotto, Stazzema. Concluderà la Presidente nazionale ANPI Carla Nespolo.

Torna su
PisaToday è in caricamento