Porta a Mare, sottopasso al buio: "Nuovi lampioni entro la prossima settimana"

Ad annunciarlo l'assessore Latrofa. La vicenda era stata sollevata dal circolo 'Luciano Turini' di Prc che aveva denunciato come i lampioni rimossi quasi 2 mesi fa non fossero ancora stati sostituiti

Il sottopasso di Porta a Mare al buio

Entro la prossima settimana verranno sostituiti i lampioni rimossi un mese e mezzo fa nel quartiere di Porta a Mare, dove ad oggi sono ancora al buio l'ingresso del sottopassaggio in cima a via Conte Fazio e il ponte dell'Aurelia. La vicenda, denunciata alcuni giorni fa dal circolo 'Luciano Turini' di Prc, è stata discussa nel corso del Consiglio Comunale di oggi, mercoledì 28 novembre, grazie ad un question time presentato dal consigliere di Diritti in Comune, Ciccio Auletta, a cui ha risposto l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I lampioni sono stati rimossi il 17 ottobre scorso - ha spiegato Latrofa - perché presentavano alla loro base uno stato di erosione che metteva a rischio l’incolumità pubblica. Contemporaneamente alla rimozione si è provveduto ad ordinare i materiali necessari per la sostituzione, il cui arrivo è previsto per il prossimo 4 dicembre. Entro la prossima settimana i lampioni verranno quindi sostituiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento