Calci, lavori sull'acquedotto: sostituzione di oltre 1800 metri di tubazione

L'intervento, che risolverà il problema dei frequenti guasti, inizierà il prossimo 15 luglio per terminare a dicembre

Conto alla rovescia per l’avvio di un importante intervento di Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno, sull’acquedotto nel Comune di Calci. Nei prossimi giorni inizieranno infatti i lavori per la sostituzione della condotta idrica in via Calcesana, con l’obiettivo di migliorare il servizio per una parte consistente della popolazione e di eliminare il rischio di perdite su un tratto di rete obiettivamente datato e, quindi, soggetto in passato a un numero di rotture piuttosto elevato. Per questo, mentre il gestore svolgeva i pur necessari 'interventi tampone' per risanare i singoli guasti, sotto lo stimolo del sindaco Ghimenti e dell'amministrazione comunale calcesana, aveva già programmato il completo risanamento dell’infrastruttura mediante la sostituzione di 1.860 metri complessivi di tubazione.

Il progetto in via Calcesana prevede in realtà una 'doppia sostituzione', poiché saranno completamente ammodernate due tubazioni diverse: una è la condotta di adduzione - cioè quella di più grandi dimensioni, che trasporta l’acqua dalla fonte di approvvigionamento alla rete delle varie zone del territorio servito - l’altra è la condotta di distribuzione, di diametro leggermente più piccolo, che serve a trasferire la risorsa fino ai singoli punti di consegna. Quasi identica la lunghezza di tubazioni da sostituire: 935 metri per la condotta di adduzione, 920 per quella di distribuzione.
In totale l’intervento comporta un investimento di 675mila euro. Nelle settimane scorse sono terminate le pratiche necessarie all’inizio delle attività (assegnazione dei lavori all’impresa esecutrice, richiesta dei permessi per la posa in opera della nuova condotta, etc.) e ora le operazioni sono pronte a entrare nel vivo. Le operazioni, compreso il rifacimento degli allacci privati, dovrebbero terminare indicativamente entro il mese di dicembre, e garantiranno in futuro la drastica riduzione del numero di guasti.

“L'intervento - afferma il sindaco Massimiliano Ghimenti - partirà il 15 luglio prossimo. Il lavoro durerà alcuni mesi, nei quali ci saranno disagi legati alla regolamentazione del traffico. Nei prossimi giorni li comunicheremo per informare la cittadinanza e fare in modo che possa organizzarsi nei propri spostamenti in un asse viario importante del paese. Crediamo che tali disagi siano però sopportabili, in considerazione dell’importanza dell'investimento e del fatto che finalmente, dopo il lavoro, non dovremo più assistere ai cantieri per le riparazioni delle frequenti perdite. Meno dispersione, miglior servizio e meno disagi nel tempo. Ringrazio pubblicamente Acque per aver mantenuto anche questo impegno, completando, di fatto, quelli presi con la mia amministrazione nel corso del nostro primo mandato”.

“L’intervento in via Calcesana - ricorda il presidente di Acque SpA, Giuseppe Sardu - si inserisce nel quadro dei lavori programmati grazie anche alla preziosa collaborazione dell’amministrazione comunale sul territorio di Calci, allo scopo di ammodernare, tratto dopo tratto, l’acquedotto comunale. L’obiettivo è ottenere una riduzione dei guasti e performance ancora migliori del servizio idrico, per continuità e qualità. Un impegno che Acque sta portando avanti su tutto il territorio gestito, con un livello di investimenti tra i più alti in Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Scontro auto-pullman a Palaia: studenti restano bloccati all'interno dell'autobus

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

Torna su
PisaToday è in caricamento