Calcinaia: via ai lavori per il nuovo passaggio pedonale

Previsto senso unico alternato dal 4 aprile nel tratto di via Case Bianche, compreso tra via Giovanni XIII e via Maremmana

Mercoledì 4 aprile partiranno, nel tratto calcinaiolo di via delle Case Bianche, i lavori per la realizzazione del nuovo percorso pedonale richiesto dai cittadini. Per eseguire l'intervento verrà istituito un senso unico alternato nel tratto di via Case Bianche compreso tra via Giovanni XIII e via Maremmana, con tanto di divieto di sosta e rimozione coattiva, fino al termine dei lavori

"L'obiettivo dell'intero progetto - afferma l'assessore alla viabilità Giuseppe Mannucci - è quello di creare percorsi protetti e sicuri in grado di collegare la zona di via delle Case Bianche, in località Oltrarno, con via Papa Giovanni XXIII. I residenti potranno in questo modo raggiungere il capoluogo calcinaiolo e fruire dei servizi pubblici locali presenti spostandosi a piedi, con vantaggi per l'ambiente, il traffico e la salute".

"In vista di un'ottimizzazione degli spazi esistenti - spiega l'assessore ai lavori pubblici Roberto Gonnelli - nel progetto è prevista la costruzione di un marciapiede su un solo lato della strada, quello nord. La larghezza minima sarà di 1,5 m, mentre l'altezza potrà variare, fino a un massimo di 12 cm. Nei tratti in cui le superfici disponibili risultano insufficienti, è invece prevista la realizzazione di un percorso pedonale a raso, raccordato ai marciapiedi opposti mediante attraversamenti pedonali rialzati".

L'opera interesserà anche il fronte dell'illuminazione. "L'intervento previsto sarà a tutto tondo - continua Gonnelli - è infatti nostra intenzione migliorare la pubblica illuminazione sul tratto in questione, sia sul piano delle performance che dei consumi. Vogliamo infatti sostituire i corpi illuminati attualmente presenti con nuovi elementi a led e portare la linea oggi aerea sotto strada. Questa decisione si tradurrà in benefici concreti, che vanno dal risparmio energetico, alle prestazioni, fino a minori bisogni e spese in termini di manutenzione".

"Come preannunciato - dichiara l'assessore al bilancio Cristiano Alderigi - per la realizzazione di questo intervento verranno impiegate parte delle risorse che già da tempo erano nella disponibilità del Comune di Calcinaia. Tali risorse sono state 'sbloccate', dunque rese concretamente utilizzabili, a seguito della richiesta di spazi finanziari verticali avanzata dall'amministrazione comunale calcinaiola allo Stato. Con il Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze approvato il 14 marzo 2017 abbiamo ottenuto quanto chiesto e non abbiamo tardato a cantierare le opere previste".

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento