Via Livornese: varate le travi del nuovo ponte sull'Incile

La struttura sarà alta 6 metri per consentire la navigabilità del canale, dal centro di Pisa fino al porto di Livorno. L'apertura al traffico è prevista dopo luglio

Procede il nuovo ponte sull'Incile in via Livornese. Sono state varate oggi, mercoledì 3 maggio, le travi di sostegno, cioè l'ossatura principale della struttura. Il nuovo ponte sarà più alto del precedente, con una luce libera sotto la trave di 6 metri, in modo da permettere il passaggio delle imbarcazioni che utilizzeranno il canale. Nelle intenzioni il fiume sarà il nuovo collegamento tra Arno e Navicelli al fine di ripristinare la navigabilità dal centro di Pisa al porto di Livorno, un'opera ritenuta strategica per nautica, turismo, ambiente e per il quartiere di Porta a Mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prossime settimane sono previsti i lavori di rifinitura e quelli stradali, per concludere intorno alla fine di luglio. Poi il nuovo ponte sarà aperto al traffico e il cantiere si sposterà dove ora c'è la strada provvisoria, che sarà demolita per realizzare l'ultimo tratto del collegamento fluviale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

Torna su
PisaToday è in caricamento