Viabilità in centro storico: rivoluzione fra Ponte della Vittoria e Lungarno Guadalongo

Partono dal 7 agosto i lavori per la riqualificazione della zona. Via alla sperimentazione della pista ciclabile sul ponte e la nuova organizzazione di parcheggi e flussi pedonali

Il periodo centrale di agosto sarà il momento di lavori stradali impattanti per il centro di Pisa. Pisamo e Comune daranno infatti il via, da lunedì 7 agosto in orario notturno (22-6), a diversi interventi, in primis quello della sperimentazione della pista ciclabile sul Ponte della Vittoria. Si tratta di 3 o 4 notti di cantiere alla fine delle quali si darà inizio della riqualificazione di Lungarno Guadalongo. Previsti poi interventi per la sicurezza dei pedoni in piazza Guerrazzi e lungarno Fibonacci, per un investimento totale di 250mila euro.

"Si tratta - dice l'assessore alla mobilità Giuseppe Forte - di proseguire il percorso già avviato con i provvedimenti di febbraio per diminuire il traffico auto in città, migliorare i piani viari, realizzare nuove opportunità per il traffico-bici e incentivare il trasporto pubblico grazie all'utilizzo dei parcheggi, a partire dagli scambiatori. Annunciamo oggi la realizzazione della pista ciclabile in via sperimentale su Ponte della Vittoria, che consentirà di collegare finalmente la città antica alla città nuova e l'Ospedale di Cisanello, tutto in maggiore sicurezza per i ciclisti e pedoni".

"Oltre a questo - prosegue Forte - cerchiamo di migliorare alcune situazioni che nella zona di piazza Guerrazzi e lungarno Fibonacci si concentrano nelle ore di punta con alcuni accorgimenti e modifiche alla circolazione pedonale, per una maggiore sicurezza dei pedoni e per diminuire l'intersezione tra auto e pedoni. L'obiettivo è e rimane un nuovo ponte o l'allargamento del ponte esistente: sono allo studio alcune valutazione anche di ridefinizione del progetto complessivo di collegamento tra la Stazione Centrale e l'Ospedale di Cisanello".

Ponte della Vittoria

Si lavora in regime di sperimentazione alla realizzazione della pista ciclabile sul Ponte (lato-monte), riducendo a due le corsie per le auto. "La sperimentazione ci consentirà di valutare concretamente l'impatto dei provvedimenti per poi poter procedere in via definitiva" spiega Forte. La larghezza utilizzabile sul Ponte della Vittoria è 8,70 metri: 2 metri saranno occupati dalla pista ciclabile, mentre le corsie auto saranno larghe 3,35 ciascuna (prima le corsie erano di 2,9). 

Segue l'allungamento della pista ciclabile dal ponte fino al collegamento con quella di via Matteucci e da lì al nuovo Ospedale. "Oggi l'innesto dei bus - prosegue l'assessore - e delle auto dal lungarno Buozzi rappresentano spesso un problema, dopo i lavori da Lungarno Buozzi si accederà al Ponte della Vittoria attraverso la rotatoria con il conseguente abbattimento dello spartitraffico in Lungarno Buozzi". I lavori partiranno lunedì 7 agosto alle 22 con fresatura e seguente asfaltatura. Tempo previsto 4 notti. Lunedì mattina ci sarà un sopraluogo dei tecnici per verificare la migliore fattibilità dell'imbocco del ponte da parte dei mezzi della CTT dalla rotonda di via San Gallo.

Lungarno Guadalongo

Terminati i lavori sul ponte, si prosegue in Lungarno Guadalongo dando il via alla riqualificazione completa dell'area. Intanto si stende la nuova asfaltatura, si realizza la pista ciclabile che arriva in Corte Tiezzi e dunque fino all'innesto di via Fiorentina, e si prepara alla predisposizione della nuova illuminazione con relative aiuole di 2,5 per 2,5 e la collocazione dei nuovi pali a due bracci e illuminazione a led (l'illuminazione nuova è programmata per l'inizio 2018).

Saranno realizzati 250 stalli blu (0,60 euro/l'ora) con la possibilità di utilizzo con PisaPass per i residenti dell'area. Per i molti che parcheggiavano in lungarno Guadalongo in ingresso da Pontedera-Cascina-Riglione c'è la possibilità di sosta negli scambiatori e nei parcheggi del Pisa Mover. Il parcheggio sarà comunque gratuito a partire dalle ore 17, coerentemente a quanto annunciato già a febbraio 2017. Per consentire i lavori sarà istituito il divieto di sosta e saranno rimossi eventuali veicoli abbandonati.

Forte: "La riqualificazione del lungarno Guadalongo da tempo annunciata consentirà agli abitanti del quartiere di utilizzare l'aerea come sosta in maggiore sicurezza e grazie alla nuova pista ciclabile sarà possibile per tutti raggiungere il Centro Storico o l'Ospedale di Cisanello in tutta sicurezza. Il progetto prevede in due fasi, prima la realizzazione delle nuove isole dove saranno predisposte i nuovi pali dell'illuminazione e successivamente, entro gennaio 2018, la predisposizione del nuovo impianto che renderà l'area maggiormente illuminata e più sicura".

Piazza Guerrazzi e Lungarno Fibonacci

Si prevede lo spostamento degli attraversamenti pedonali e del flusso, soprattutto studentesco, in piazza Toniolo e l'istituzione del semaforo a chiamata in funzione dalle 7.30 alle 9.30 in Lungarno Fibonacci. "Anche in questo caso - conclude l'assessore - la crescita dei servizi didattici in zona Piagge ha aumentato negli anni il flusso pedonale dalla stazione ai nuovi poli, con questi provvedimenti cerchiamo di migliorare la situazione esistente garantendo maggiore sicurezza per i pedoni e eliminando il più possibile l’intersezione tra pedoni e Autovetture".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

  • Concorso in Regione: 84 posti per assistente amministrativo

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

Torna su
PisaToday è in caricamento