Crisi Bassilichi, il patron dell'azienda: "I deputati pisani? Ridicoli"

Dura presa di posizione da parte di Leonardo Bassilichi sull'interessamento dei parlamentari del Partito Democratico: "Loro non esistono per me. E in Regione? Ci andrà qualcun altro, io ho da fare". A rischio ci sarebbero 57 dipendenti

Leonardo Bassilichi

È arrivata anche in Parlamento la vertenza Bassilichi, sulla chiusura dello stabilimento di Montacchiello e il trasferimento dei 57 dipendenti a Firenze. A sollevare la questione sono stati i parlamentari espressione del collegio pisano, ovvero i deputati del Pd pisano Maria Chiara Carrozza, Paolo Fontanelli, Maria Grazia Gatti e Federico Gelli i quali hanno paventato il rischio di un drastico ridimensionamento del personale. Un interessamento che è stato poco gradito dal diretto interessato, il patron dell'azienda, Leonardo Bassilichi il quale, parlando coi giornalisti a margine di un convegno su impresa e competitività organizzato da Confindustria e Intesa Sanpaolo, alla fine è sbottato. "Pisa chi? - ha risposto in maniera sferzante - è una bufala. Avessero altro a cui pensare".

E a chi gli fa notare che, pur con le riunioni convocate in Regione e le prese di posizione dei sindacati, ancora l'azienda non ha fatto conoscere il proprio punto di vista, ha ulteriormente spiegato: "Non arriva la voce dell'azienda, perchè in questo momento è ridicolo pensare che anche parlamentari si stiano preoccupando di cose che non esistono. Quindi, non li conosco, loro non conoscono me, non sanno nulla e si permettono di parlare. Questo è al limite del ridicolo - ha aggiunto - per non dire altro".

Sulle riunioni convocate a Palazzo Strozzi Sacrati ha sottolineato: "Io ho da fare, ci andrà qualcuno. Da qui a domani daremo tutte le risposte. Faremo un comunicato, però che non deve essere in risposta a loro", ai deputati, "perche' non li considero, loro non esistono per me. È per rispetto al piano industriale". (Agenzia Dire)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

Torna su
PisaToday è in caricamento