Caso Camp Darby: ma quali assunzioni...fioccano i licenziamenti

Pochi giorni fa l'annuncio della ricerca di figure professionali per la base americana si era diffuso sul web, ma si trattava di una bufala smentita dallo stesso comando. Prosegue il piano di smantellamento dell'area

Niente assunzioni a Camp Darby. Una bufala che è stato poi smentita dallo stesso Comando militare americano. Niente baristi, custodi, portieri d'albergo ed educatori ricercati dalla base americana che si trova tra Pisa e Livorno, ma anzi prosegue il piano di smantellamento dell'area con decine di licenziamenti in arrivo. Per l'esattezza si parla di 37 licenziamenti e 10 trasferimenti, decisi dalla base Usa di Vicenza, alla quale Camp Darby è subordinato. Già entro novembre i primi dipendenti dovranno dire addio alla base pisana. Insomma niente assunzioni, anzi...tutto l'opposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

  • Bloccato l'ampliamento di Peretola, il sindaco di Pisa: "Ora avanti con investimenti sul 'Galilei'"

Torna su
PisaToday è in caricamento