Caso Camp Darby: ma quali assunzioni...fioccano i licenziamenti

Pochi giorni fa l'annuncio della ricerca di figure professionali per la base americana si era diffuso sul web, ma si trattava di una bufala smentita dallo stesso comando. Prosegue il piano di smantellamento dell'area

Niente assunzioni a Camp Darby. Una bufala che è stato poi smentita dallo stesso Comando militare americano. Niente baristi, custodi, portieri d'albergo ed educatori ricercati dalla base americana che si trova tra Pisa e Livorno, ma anzi prosegue il piano di smantellamento dell'area con decine di licenziamenti in arrivo. Per l'esattezza si parla di 37 licenziamenti e 10 trasferimenti, decisi dalla base Usa di Vicenza, alla quale Camp Darby è subordinato. Già entro novembre i primi dipendenti dovranno dire addio alla base pisana. Insomma niente assunzioni, anzi...tutto l'opposto.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento