Caso Camp Darby: ma quali assunzioni...fioccano i licenziamenti

Pochi giorni fa l'annuncio della ricerca di figure professionali per la base americana si era diffuso sul web, ma si trattava di una bufala smentita dallo stesso comando. Prosegue il piano di smantellamento dell'area

Niente assunzioni a Camp Darby. Una bufala che è stato poi smentita dallo stesso Comando militare americano. Niente baristi, custodi, portieri d'albergo ed educatori ricercati dalla base americana che si trova tra Pisa e Livorno, ma anzi prosegue il piano di smantellamento dell'area con decine di licenziamenti in arrivo. Per l'esattezza si parla di 37 licenziamenti e 10 trasferimenti, decisi dalla base Usa di Vicenza, alla quale Camp Darby è subordinato. Già entro novembre i primi dipendenti dovranno dire addio alla base pisana. Insomma niente assunzioni, anzi...tutto l'opposto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 ottobre

Torna su
PisaToday è in caricamento