Capitale della cultura: scelto il logo della candidatura

La decisione con un sondaggio sui social. L'assessore Magnani: "Rappresenta bene la città in movimento"

È in corso da questa mattina, 5 marzo, sui canali Social del Comune di Pisa (Facebook e Instagram) il contest per la scelta del logo di Pisa 2021 Capitale italiana della cultura. Si può votare tra due proposte e quello che risulterà vincente sarà utilizzato quale simbolo della Città per la presentazione del dossier. La scadenza ultima per la consegna al Ministero è stata prorogata al prossimo venerdì 13 marzo.

Stanno, intanto, arrivando altre adesioni e progetti al Comitato promotore. Sul sito del Comune in Home Page sono pubblicate le pagine sulla candidatura che spiegano le linee guida e le principali tappe del percorso compiuto in questi mesi. Una pagina, in continuo aggiornamento, contiene l’elenco del Comitato Promotore che comprende enti pubblici, tra cui Regione Toscana, le tre Università pisane, il CNR, la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Pisa e Livorno e, recentemente, la Direzione Regionale dei Musei della Toscana. Nei giorni scorsi aveva aderito il colosso delle telecomunicazioni Vodafone Italia, disponibile a collaborare al progetto di "legare lo sviluppo culturale di una città come Pisa al progresso tecnologico in corso che vede Vodafone fra i principali protagonisti sul territorio comunale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entro domani mattina, 6 marzo, intanto, gli utenti di Facebook e Instagram potranno partecipare al percorso della candidatura votando uno dei due loghi come il più adatto a rappresentare la città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento