homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Lotta al lavoro in nero: blitz della polizia nei locali del centro

Un'operazione congiunta di Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza e Direzione provinciale, per contrastare il fenomeno del lavoro in nero e la manodopera clandestina nei locali di Piazza delle Vettovaglie

Piazza delle Vettovaglie

L’operazione è stata effettuata in Piazza delle Vettovaglie e aveva l'obiettivo di contrastare il fenomeno di attività illecite, come il lavoro in  nero e l’impiego di manodopera clandestina. Due squadre di Polizia hanno effettuato controlli in diverse attività commerciali: in uno dei locali è stata riscontrata la presenza di un lavoratore in nero, risultato clandestino; per un altro lavoratore sono ancora  in corso delle verifiche.

Nei confronti del titolare dell'attività è stato adottato un provvedimento di sospensione, con divieto di riprendere il lavoro, se non dopo aver adempiuto a quanto prescritto ed aver ottenuto un espresso provvedimento di revoca da parte della Direzione Territoriale del Lavoro.

"Azioni come queste - spiega il prefetto di Pisa Francesco Tagliente - servono anche a promuovere la cultura della legalità e rappresentano un'efficace lotta alla concorrenza sleale a tutela di quegli imprenditori che rispettano le norme e assicurano la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro".

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di kinzika
    kinzika

    Bene, dopo aver trovato un misero lavoratore in nero, adesso è possibile pensare anche allo spaccio, ai colteli, agli stupri, alle rapine, ai borseggi, alle risse, alle sparatorie, ai morti ammazzati, che ogni sera aumentano in questa città?

    • Avatar anonimo di Roberto
      Roberto

      Cioè fatemi capì: prima i commercianti di Vettovaglie si lamentano del degrado, spaccio, calndestini etc...E poi ne beccano uno che ha come dipendente un extracomunitario clandestino, magari sfruttato e sottopagato, così magari si ritrova a dover arrotondare lo stipendio con qualche attività illecita! Non c'è nient'altro da dire.

      • Avatar anonimo di pisano
        pisano

        Il giorno precedente 13, tredici, tunisini clandestini, con numerosi precedenti per spaccio stupefacenti, fermati ed accompagnati presso i CIE. Se invece di parlare a casaccio prima si leggessero almeno i giornali locali, magari si eviterebbe di dire bischerate....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Residenza universitaria di San Cataldo: lavori 'in rampa di lancio'

  • Cronaca

    Ex Gea, Università e cemento: pronta l'alienazione al privato

  • Cronaca

    Casa della Donna, la presidente Sds Capuzzi rassicura: "Nessun taglio"

  • mobilità

    Bike sharing, a Pisa 24 stazioni e 200 bici: la mobilità dolce in tutti i quartieri

I più letti della settimana

  • The Jungle, sospesa l'apertura dell'area concerti: "Le regole vanno rispettate"

  • Volterra, morso da una vipera: 83enne in rianimazione

  • Parà pisano travolge uno spettatore in spiaggia: entrambi feriti

  • Gioco del Ponte: l'edizione 2016 va a Mezzogiorno

  • Aurelia, auto si ribalta nella notte: 44enne perde la vita

  • Piazza dei Cavalieri: oltre mille persone per la 'Cena in Bianco'

Torna su
PisaToday è in caricamento