Il sottosegretario Borgonzoni a Pisa, il sindaco: "Il Giardino Scotto fulcro del percorso turistico"

Il primo cittadino ha illustrato al sottosegretario ai Beni culturali il progetto dell'amministrazione comunale per il rilancio dell'area cittadina

Ha fatto tappa ieri, 7 gennaio, a Pisa il sottosegretario ai Beni e attività culturali Lucia Borgonzoni che ha incontrato il sindaco Michele Conti. Era presente anche il deputato della Lega Edoardo Ziello. Nel pomeriggio si è svolto anche un incontro con il soprintendente Andrea Muzzi.
Nell’occasione è stato effettuato un sopralluogo al Giardino Scotto, di proprietà comunale. L’amministrazione ha in mente di realizzare percorsi turistici, rendendo disponibili alla fruizione pubblica gli antichi camminamenti, e sta pensando anche ad un maggiore utilizzo dell'area per eventi e iniziative culturali estive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo mostrato al sottosegretario Borgonzoni, che ringrazio per l’attenzione che da sempre dimostra per la nostra città, le possibilità di un recupero organico di questa antica fortificazione che è il Giardino Scotto - dice il sindaco Conti - nostro obiettivo è farne il punto di partenza del circuito turistico, culturale e museale dei Lungarni. Una sfida che la città ha di fronte da anni e che vogliamo portare in fondo. La prossima apertura del Museo delle navi antiche offre lo spunto per ripensare ad un sistema dei Lungarni, con la sede espositiva degli Arsenali Medicei riferimento verso il mare e lo Scotto con riferimento verso monte, con in mezzo il museo di San Matteo, Palazzo Lanfranchi, Palazzo Reale, Palazzo Blu, la chiesa della Spina, per una valorizzazione complessiva dell’ambito fluviale cittadino che allarghi l’offerta turistica e culturale oltre la Torre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

Torna su
PisaToday è in caricamento