Made in Pontedera della Round Table 73

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Nelle colline della Valdera è situato il Podere la Chiesa, un’opera di architettura moderna integrata nella splendida valle di Casanova (Terricciola). L’accogliente struttura domenica 27 Gennaio 2019 ha ospitato l’evento “ Made in Pontedera “, organizzato dalla Round Table 73 Pontedera . In tarda mattinata si è svolta la visita presso la cantina. Sono state spiegate le varie fasi della vinificazione con la possibilità di ammirare diverse opere d’arte esposte lungo il percorso. Dopo la visita è stato promosso il progetto benefico nazionale relativo alla “Giornata di Raccolto del Farmaco” che sarà il 09/02/2019 , dove i soci della Round Table in tutta Italia partecipano come volontari in supporto alla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, da parte del delegato Provinciale Valeriano Trobbiani e dei membri del Comitato Nazionale della Round Table Italia. Durante il pranzo è stato inoltre presentato il Project Service della RT57 Pisa e RT73 Pontedera, a favore del Monte Serra, con un Pin dedicato. E’ stata una piacevole giornata trascorsa tra amici, arrivati da più zone d’Italia, con la possibilità di poter apprezzare le eccellenze del territorio toscano, sostenendo al contempo i progetti benefici. Grande soddisfazione per il Presidente Matteo Tagliaferri e per tutto i soci della Round Table Pontedera per la riuscita della giornata . Presenti anche amici in rappresentanza dei Club, Round Table 11 Ravenna, Round Table 18 Napoli, Round Table 19 Livorno , Round Table 22 Firenze , Round Table 26 Asolo , Round Table 38 Faenza , Round Table 41 Siena , Round Table 49 Riccione , Round Table 53 Carrara Val di magra, , Round Table 57 Pisa , Round Table 61 Prato , Round Table 62 Imola ,Round Table San Marino, Ladies Circle 13 Bologna e Club 41 Costa Etrusca La Round Table è un'organizzazione dedicata a GIOVANI lavoratori, professionisti, dirigenti, imprenditori, uomini d'affari e di cultura che si impegnano a svolgere al meglio le rispettive attività. La sua principale finalità è quella di favorirne l'incontro, promuovendone l'amicizia e le intese personali e svolgendo anche iniziative di carattere filantropico. Tratto caratteristico della Round Table è l'età dei suoi soci che, decadono da tale qualità al compimento del quarantesimo anno di età. In Italia si è sviluppata dal 1958 ed esistono ad oggi sul territorio nazionale molti club locali detti "Tavole". Ogni tavola è composta da almeno dieci soci detti "Tablers" fino ad un massimo di quaranta, dei quali non più di tre possono esercitare la stessa professione.

Torna su
PisaToday è in caricamento