Commercio abusivo sul litorale: scoperto magazzino con merce contraffatta

Il blitz della Polizia Municipale è scattato la mattina di martedì a Tirrenia, dopo i servizi di indagine

Colpo al commercio abusivo sul litorale ieri, 30 aprile, inferto dalla Polizia Municipale di Pisa. Al termine di una lunga attività di osservazione e di appostamenti da parte di agenti in borghese, alle 6 di mattina, 12 operatori hanno passato al setaccio numerosi fondi nella zona intorno a Piazza Belvedere a Tirrenia. Cercavano locali legati al giro illecito della merce contraffatta ed alla fine sono stati premiati: hanno individuato un grosso deposito, dove erano contenuti circa 120 paia di scarpe, 20 giubbotti e 20 felpe. In un altro fondo è stata scoperta un'abitazione improvvisata, dove dormivano 3 persone. Al momento della perquisizione ne era presenta una sola, un cittadino straniero che è stato identificato e su cui sono in corso indagini per verificare la posizione di regolarità sul territorio. La merce trovata è stata sequestrata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono scattate in questi giorni - ha spiegato l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - le operazioni della Polizia Municipale finalizzate a sradicare definitivamente il fenomeno del commercio abusivo, colpendolo alla base. Con il blitz effettuato siamo andati a individuare e colpire gli anelli iniziali della catena criminale legata a questa attività illegale, proseguendo di pari passo con le quotidiane attività di sequestri, sia nel centro cittadino che sul litorale, volti a contrastare lo smercio abusivo al dettaglio. Questa operazione si affianca ai continui controlli e operazioni di sequestro che si susseguono ogni giorno in tutto il centro cittadino, soprattutto in zona monumentale. Solo negli ultimi 10 giorni sono stati oltre 20 i sequestri effettuati in zona Duomo, da parte di personale in borghese confuso tra la folla di turisti, oltre alla notifica di circa 5 Daspo per commercio abusivo e altri 4 nei confronti di finti centurioni che adescano i turisti sotto la Torre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento