Malamovida, controlli in centro: multe ed una denuncia per droga

Sanzionato un minimarket per 5mila euro perché somministrava alcolici. Multa da 100 euro anche per una persona sorpresa ad orinare in un vicolo

Nella serata di ieri, 9 settembre, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Forze Armate e Polizia Municipale di Pisa hanno svolto in centro cittadino i servizi di controllo del territorio contro la malamovida, come previsto in sede di Comitato dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica.

Il bilancio parla di multe, denunce ed accertamenti in corso. Un minimarchet in via Ulisse Dini è stato sanzionato per aver somministrato bevande in assenza di specifica autorizzazione. La violazione amministrativa gli è costata 5mila euro. Sono stati invece 100 gli euro per una persona sorpresa ad orinare in un vicolo. Un altro cittadino è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di stupefacenti, è stato trovato in Piazza dei Cavalieri in possesso di alcuni grammi di droga fra di cocaina, eroina e marijuana.

Sono stati poi rinvenuti 6 carrelli utilizzati solitamente per la vendita abusivi di alcolici, bloccati con catene. Saranno rimossi, così come è stata sequestrata sempre in Piazza dei Cavalieri una grossa busta di plastica contenente 11 bottiglie di bevande alcoliche. Infine un locale in Piazza delle Vettovaglie è sotto accertamenti per la verifica delle autorizzazioni alle emissioni sonore.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

Torna su
PisaToday è in caricamento