Maltempo, notte tranquilla in Toscana: situazione sotto controllo

Il punto lunedì mattina della Protezione civile toscana dopo la giornata di apprensione di domenica

Una notte tranquilla, con le piene dei fiumi che, seppur lentamente, calano in tutta la Regione. E' quanto emerge dal punto effettuato stamattina, 18 novembre, presso la Sala operativa unificata della Protezione civile toscana. La ricognizione con i territori interessati dal maltempo delle ultime ore ha dato un quadro in via di normalizzazione. Alle 12 è prevista una nuova riunione per stilare un primo elenco dei danni patiti nelle zone più colpite.

"A Pisa - sottolineano dalla Regione Toscana - la situazione è sotto controllo, in nottata nessun problema particolare. La piena dell'Arno sta calando lentamente. Nelle prossime ore, presumibilmente in serata, la situazione rientrerà nella normalità. In provincia riaperti i ponti e la viabilità è tornata alla normalità. Anche in provincia di Livorno la situazione si sta normalizzando. Nella zona del Cecina la notte è passata senza problemi di rilievo".

"Nella Città metropolitana di Firenze la piena sta rientrando sotto il primo livello di guardia. Piccoli smottamenti sugli argini in via di verifica. Nessuna criticità sulla viabilità relativa al maltempo - proseguono dalla Regione - gli sfollati di ieri nella zona di Fucecchio rientreranno nelle loro case in mattinata mentre la famiglia sfollata di Signa ha l'abitazione danneggiata e non potrà rientrare in tempi brevi. Al momento è ospitata in albergo. In provincia di Lucca situzione sotto controllo, le scuole sono aperte in tutti i comuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Lanciano un petardo in una paninoteca sui lungarni: titolare colpito con un pugno

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Danneggiamenti nelle scuole durante l'occupazione, gli studenti: "Condanniamo i vandalismi, siamo dispiaciuti"

  • Scuole occupate, 'libero' l'Itis 'Da Vinci-Fascetti': danni e devastazione

Torna su
PisaToday è in caricamento