Minacce e maltrattamenti in famiglia: divieto di avvicinamento per un 32enne di Pontedera

La misura cautelare è stata eseguita martedì dalla Polizia. L'ultimo episodio è stata un'aggressione ai danni del nonno materno all'uscita del figlio dall'asilo

Dopo l'ennesimo atto di violenza, è scattato per un 32enne di Pontedera il divieto di avvicinamento alla ex convivente ed ai genitori di lei. La misura cautelare è stata eseguita ieri, 6 febbraio, dalla Polizia di Pontedera, al termine di un'attività d'indagine iniziata a seguito di vari interventi in emergenza per maltrattamenti in famiglia, minacce e atti persecutori.

La misura è stata richiesta e ottenuta dopo che l'uomo, all'uscita da un asilo cittadino del proprio figlio, aveva aggredito il nonno materno. Nella colluttazione sia l'anziano che il bambino erano caduti a terra. In quel caso erano intervenute una volante del Commissariato ed una pattuglia della Polizia Municipale, insieme al 118, che trasportò in ospedale le vittime per accertamenti. In quel caso l'aggressore si allontanò subito dopo il fatto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 ottobre

Torna su
PisaToday è in caricamento