Minacce e maltrattamenti in famiglia: divieto di avvicinamento per un 32enne di Pontedera

La misura cautelare è stata eseguita martedì dalla Polizia. L'ultimo episodio è stata un'aggressione ai danni del nonno materno all'uscita del figlio dall'asilo

Dopo l'ennesimo atto di violenza, è scattato per un 32enne di Pontedera il divieto di avvicinamento alla ex convivente ed ai genitori di lei. La misura cautelare è stata eseguita ieri, 6 febbraio, dalla Polizia di Pontedera, al termine di un'attività d'indagine iniziata a seguito di vari interventi in emergenza per maltrattamenti in famiglia, minacce e atti persecutori.

La misura è stata richiesta e ottenuta dopo che l'uomo, all'uscita da un asilo cittadino del proprio figlio, aveva aggredito il nonno materno. Nella colluttazione sia l'anziano che il bambino erano caduti a terra. In quel caso erano intervenute una volante del Commissariato ed una pattuglia della Polizia Municipale, insieme al 118, che trasportò in ospedale le vittime per accertamenti. In quel caso l'aggressore si allontanò subito dopo il fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

Torna su
PisaToday è in caricamento