Manifestazione in centro per la sicurezza, il sindaco: "Creiamo un tavolo di lavoro comune"

Conti ha incontrato residenti e commercianti in Piazza delle Vettovaglie al presidio previsto per la mattina di sabato

Il sindaco di Pisa Michele Conti, accompagnato dal vicesindaco Bonsangue e dall’assessore alla sicurezza Bonanno, è intervenuto stamani 26 ottobre alla manifestazione in piazza delle Vettovaglie organizzata da residenti e commercianti della zona.

La delegazione dell'amministazione ha ascoltato le lamentele dei presenti, accogliendo la necessità di trovare una sede in cui affrontare una situazione complessa e spesso di difficile convivenza: "La vivibilità del centro storico, di giorno e di notte - ha detto il sindaco all'incontro - è un tema importante che sta a cuore all’amministrazione comunale. Stamattina sono qui per confrontarmi con voi, come sono abituato a fare con tutti i cittadini e come credo debba doverosamente fare un sindaco. I problemi di questa piazza e di questa zona del centro storico sono molti e complessi e toccano interessi diversi e spesso contrastanti. La mia proposta è quella di creare un tavolo composto dai rappresentanti dei commercianti, dei residenti, degli albergatori, dei comitati di quartiere, per poi andare insieme dal Prefetto e trovare una soluzione comune che tenga conto delle esigenze di tutti".

"Dal canto nostro - ha proseguito Conti - continueremo a potenziare i servizi della Polizia Municipale per contrastare, insieme alle altre forze dell’ordine, i fenomeni di spaccio e microcriminalità. Sottolineo che proprio in questo mese abbiamo avviato in pianta stabile il turno notturno da mezzanotte fino alle 6 di mattina, sperimentato durante l'estate. Sono 3 gli agenti in borghese che durante il weekend o secondo necessità controllano le zone più calde della movida, per contrastare i fenomeni di spaccio, degrado e microcriminalità, vigilando sul rispetto delle regole da parte di tutti".

Da inizio 2019, nelle ore serali e notturne, gli interventi della Polizia Municipale hanno impegnato 20 agenti. Questi i numeri: 64 verbali per emissione di musica senza autorizzazione nei confronti di locali che non rispettavano regole ed orari; 20 sanzioni per vendita di bevande alcoliche dopo le 24 agli esercizi commerciali che fanno vendita al dettaglio e non somministrazione; 34 multe, sempre nei confronti di minimarket, per irregolarità varie riscontrate durante i controlli; 6 verbali per vendita di alcol a minori, che in alcuni casi ha portato alla chiusura di locali; 65 violazioni riscontrate per occupazione di suolo abusiva, che nei casi di reiterazione, ha portato anche alla chiusura dei locali che continuavano a non rispettare le regole, per alcuni giorni; 12 gli arresti per spaccio in centro storico; mille le birre sequestrate (oltre a decine di bottiglie di superalcolici) tra piazza Vettovaglie e zona Cavalieri; 3 blitz effettuati alle prime ore dell'alba in appartamenti della zona Vettovaglie, dove sono stati riscontrati 48 posti letto abusivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Lanciano un petardo in una paninoteca sui lungarni: titolare colpito con un pugno

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Danneggiamenti nelle scuole durante l'occupazione, gli studenti: "Condanniamo i vandalismi, siamo dispiaciuti"

  • Perde il controllo dell'auto e finisce in un negozio

Torna su
PisaToday è in caricamento