Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il sindaco in piazza contro Canapisa: "Vogliamo una città diversa"

 

Una contromanifestazione per dire 'No' a Canapisa. Circa 150 persone hanno partecipato all’iniziativa lanciata per oggi, 18 maggio, in piazza Vittorio Emanuele II, dal sindaco di Pisa, Michele Conti, contro la parata antiproibizionista giunta quest’anno alla sua 19ª edizione. Tra loro Confcommercio, membri della maggioranza consiliare e delle forze politiche che la compongono ma anche semplici cittadini. A partecipare all'iniziativa anche il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, accompagnato dal vicesindaco Raffaella Bonsangue.

La manifestazione è durata circa un'ora nel corso della quale si sono alternati i vari interventi sul palco, tra cui quello dello stesso Tajani, del sindaco Conti, del deputato leghista Edoardo Ziello e di Confcommercio. "Ribadisco il mio no a qualsiasi liberalizzazione. A Pisa non è stato impedito di manifestare a nessuno - ha poi detto riferendosi al Canapisa che si stava svolgendo in piazza della stazione, a pochi metri di distanza - ma è stata fatta una scelta legittima di ordine pubblico".

Dal canto suo Confcommercio ha ribadito la sua soddisfazione per la decisione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che ha impedito che si svolgesse il tradizionale corteo limitando la manifestazione a un presidio statico in piazza della Stazione. "Si è posto fine a uno scempio - ha detto il direttore Federico Pieragnoli - che per 18 anni ha costretto i negozianti a chiudere le proprie attività per far manifestare queste persone".

Canapisa in versione ridotta anche nei numeri: "Ma ci rivedremo presto"

Video Popolari

Potrebbe Interessarti

Torna su
PisaToday è in caricamento