Mareggiata a Marina, gravi danni al Bagno Gorgona: distrutte 44 cabine

La forza del mare ha colpito duramente lo storico stabilimento davanti Piazza Viviani

Un uragano sembra essersi abbatutto sullo storico Bagno Gorgona di Marina di Pisa, in Piazza Viviani. La mareggiata che ha colpito in nottata e la mattina del 17 gennaio ha completamente distrutto le 44 cabine dello stabilimento affacciate sul mare, nei pressi del campo di calcetto.

I danni alla struttura purtroppo proseguono: "Sono danneggiati i pannelli di chiusura e parte della copertura - racconta la titolare Patrizia Fabbri - così come lo steccato fronte mare. Sono davvero tanti danni". La brutta scoperta in mattinata: "Appena arrivata ho trovato tutto a terra, distrutto. Il mare poi continuava ad essere molto agitato, enorme, era difficile fare qualcosa. Non abbiamo ancora recuperato nulla, c'è roba ovunque. E poi è comunque tutto rotto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non ha offerto una difesa sufficiente la diga di rocce di fronte il bagno: "Sono caduti i massi della diga tanto era forte il mare. Ne abbiamo trovato uno davanti alle cabine, non so come sia stato possibile. Non so quantificare i danni al momento. So solo che sono tanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

Torna su
PisaToday è in caricamento