Al Palazzo dei Congressi l'evento di restituzione del 'Progetto di cultura costituzionale'

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

In occasione del settantesimo anniversario della Costituzione, l'ANPI, l'Ufficio Scolastico Territoriale e le quattro Conferenze dei Sindaci per l'Educativo della provincia di Pisa hanno promosso il "Progetto di Cultura Costituzionale". Hanno collaborato il Laboratorio promosso dal Dipartimento di Giurisprudenza e di Scienze Politiche della nostra Università, la Domus Mazziniana ed un gruppo di ricercatori della scuola Superiore "Sant'Anna". Il "Progetto", rivolto alle Scuole secondarie di secondo grado, è stato inserito all'interno della Convenzione fra il MIUR e l'Associazione Italiana dei Costituzionalisti. Hanno aderito diciassette Istituti, per complessive 42 classi (oltre 1100 studenti). Martedì 8 maggio (alle 9:30) al Palazzo dei Congressi di Pisa, si terrà l'evento di restituzione del Progetto. Dopo il saluto del Provveditore Prof. Giacomo Tizzanini, dell'Assessore del Comune di Pisa Marilù Chiofalo e del Sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi in rappresentanza della Conferenza dei Sindaci, il Prof. Saulle Panizza, Ordinario di Diritto Costituzionale, terrà una 'lectio magistralis'. Successivamente le classi illustreranno il percorso effettuato ed i lavori prodotti. Il Prof. Francesco Biasci proclamerà i vincitori, con lettura delle motivazioni della Commissione giudicatrice. Concluderà il Presidente ANPI Bruno Possenti. Sabato 2 giugno, in occasione della celebrazione ufficiale della Festa della Repubblica, in Piazza dei Cavalieri, il progetto si concluderà con la premiazione dei vincitori.

Bruno Possenti, presidente provinciale ANPI di Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento