Halloween a Marina di Pisa: il Conte Dracula Nerini sui luoghi horror del litorale

Nella notte delle streghe e dei vampiri il consigliere comunale di Noi Adesso Pis@ a bordo del trenino accompagnerà grandi e piccini in una visita molto particolare della frazione della costa pisana

Sarà Maurizio Nerini, consigliere comunale di Noi Adesso Pis@, il mattatore della festa di Halloween organizzata sul litorale pisano. Nerini infatti vestirà i panni del Conte Dracula e accompagnerà tutti i presenti in un tour...horror a bordo del trenino. Un viaggio alla scoperta di quelle che per lo stesso esponente di Noi Adesso Pis@ sono le piaghe che affliggono la cittadina sul litorale pisano.

"L'impegno - spiega Nerini - sarà quello di far apparire grottescamente paurosi luoghi che non lo sono e propinare storie inventate che traggono fondamento da fatti veri. Allora arriviamo a dire che esiste un fantasma piangente della Eleonora Duse o lo spiritello del Vate D'Annunzio che si diverte a fare dispetti facendo sparire le lettere al monumento che riporta l'incipit di una sua opera che diventa: 'O arina di isa quand olgora il sol one'. Poi si tenta di spiegare favolescamente il perchè non ci sia più la sabbia sulla nostra costa e si rammenta il Trammino fantasma che corre sui binari ruggionosi e tristemente abbandonati…".

"Una ulteriore scusa per parlare ancora una volta del 'dolcetto' Marina facendo passare tutto attraverso uno 'scherzetto' - conclude Nerini - ed io, improbabile Conte Dracula dell’ultim’ora, mi godrò il tramonto sul Nostro splendido Lungomare…".

trenino halloween marina di pisa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Scontro tra due auto: muore 70enne

Torna su
PisaToday è in caricamento