Pontedera: promossa a pieni voti la Medicina Tradizionale Cinese in gravidanza

L'ospedale 'Lotti' è precursore nella tecnica che consente di ottenere il rivolgimento del feto che si presenta in posizione podalica

Successo anche quest’anno per la Medicina Tradizionale Cinese applicata alla gravidanza e al parto che ha dato buoni risultati, soprattutto nel trattamento del feto in presentazione podalica, per il quale, a termine gravidanza, è previsto il taglio cesareo. Con i trattamenti di moxibustione effettuati nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Lotti di Pontedera, diretto dal dott. Massimo Srebot, il 40% delle gestanti ha ottenuto il rivolgimento e quindi un parto spontaneo.

L’ospedale di Pontedera è stato un precursore in questa tecnica che viene applicata in molti settori grazie all’impegno dell’ostetrica Elena Cerri, che negli anni ha raggiunto un alto grado di preparazione, grazie ai suoi studi specifici in Medicina Tradizionale Cinese e al master conseguiti alla Scuola di Agopuntura e all’università di Firenze.

Su indicazione medica, alle gestanti, alle puerpere e alle pazienti ginecologiche, viene offerto un servizio di consulenza e supporto nei diversi ambiti sanitari che vanno dal sostegno all’allattamento al seno, al trattamento delle cicatrici laparotomiche, alla preparazione al parto, allo stimolo al rivolgimento dei bambini che si presentano in posizione podalica, al contenimento del dolore. La medicina tradizionale cinese è efficace anche nelle problematiche ginecologiche come irregolarità mestruali, dismennorea, prevenzione delle recidive da endometriosi e sintomi legati alla menopausa.

Per informazioni sull’accesso e sui trattamenti telefonare allo 0587-273053 il mercoledì e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 265 nuovi casi positivi, 19 morti in 24 ore

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

Torna su
PisaToday è in caricamento