Mercatino di Natale, Corso Italia resta 'libero': i banchi cambiano location

Saranno Piazza Vittorio Emanuele, Logge di Banchi e via Titta Ruffo ad ospitare le tradizionali bancarelle che saranno presenti a Pisa nel periodo natalizio. Commercianti e Comune hanno trovato l'accordo

Alla fine i commercianti e il Comune di Pisa si stringono la mano: l'accordo per la collocazione dei mercatini di Natale è raggiunto. Corso Italia sarà 'liberato' dai banchi, che, come sostenuto dagli stessi esercenti, limitavano la visuale delle vetrine e danneggiavano anche le vendite dei negozi.
La location individuata, per circa una quindicina di banchi, è quella dunque di Piazza Vittorio Emanuele, in prossimità della pista di pattinaggio. Altri 5 o 6 banchi invece saranno messi in via Titta Ruffo e altri ancora sotto Logge di Banchi.

Esprime soddisfazione per l'accordo raggiunto il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli: “Questa scelta rappresenta un punto di ragionevole equilibrio tra diverse istanze. Così come avevamo chiesto, forti del mandato ottenuto dai commercianti, il mercatino di Natale non sarà fatto in Corso Italia". Altro aspetto positivo secondo Pieragnoli “è la verifica merceologica dei banchi che saranno posti in essere, grazie alla costituzione di una apposita commissione adibita a questo scopo”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento