Paparelli, c'è la decisione: il mercato di Ferragosto si farà

Lo rende noto Confcommercio Pisa che nei giorni scorsi aveva duramente criticato l'intenzione di annullarlo da parte di Confesercenti

Il mercato di ferragosto si farà. Lo rende noto Confcommercio Pisa dopo il dubbio sollevato nei giorni scorsi. "La conferma dello svolgimento del mercato di via Paparelli il prossimo 15 agosto - sottolineano dall'associazione di categoria - è contenuta in una nota dell'amministrazione comunale che precisa come 'non essendo pervenuta una proposta condivisa da entrambe le associazioni di categoria, sentita l'amministrazione e la Polizia Municipale, considerato anche che d'abitudine, il mercato si è regolarmente tenuto anche se ricorrente in giornata festiva, come in occasione del 2 giugno scorso'".

Tirano un sospiro di sollievo dunque i rappresentanti della Fiva Confcommercio Pisa, il presidente Franco Palermo e il referente Alessio Giovarruscio che nei giorni precedenti si sono battuti affinché il mercato si svolgesse regolarmente mercoledì prossimo: “Siamo molto contenti e plaudiamo a questa decisione dell'amministrazione comunale, prima di tutto per gli operatori che in occasione del Ferragosto hanno deciso di lavorare per incassare qualcosa, poi per tutti coloro che costretti a restare in città ne approfitteranno per cogliere qualche buona opportunità di shopping. Il nostro ringraziamento e quello dei colleghi va all'amministrazione comunale, alla responsabile Linda Cortopassi, all'assessore Paolo Pesciatini e al Comandante della Polizia Municipale Michele Stefanelli perché con buon senso, giudizio e responsabilità hanno saputo prendere la migliore delle decisioni possibili”.

“Giulio Garzella (esponente di Confesercenti, ndr) si è comportato come un allenatore che è entrato in campo al posto dell'arbitro per fare gol contro la sua stessa squadra, cioè fuori di metafora contro gli operatori del mercato di via Paparelli - chiudono il loro intervento Palermo e Giovarruscio - ma per fortuna grazie alla sensibilità e all'intelligenza di tutti, questo tentativo di strumentalizzazione dell'impegno e del lavoro di tanti colleghi è stato completamente neutralizzato e il mercato si farà regolarmente. Noi continueremo comunque a vigilare, affinché la categoria degli ambulanti sia salvaguardata da operazioni poco trasparenti e sostenuta al meglio in ogni possibile occasione”.

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Scontro fra tre auto a Pontedera, una si cappotta: tre feriti

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Rissa con accoltellamento in viale Gramsci: due feriti

  • Museo delle Navi Romane: il 16 giugno l'inaugurazione della 'Pompei del mare'

Torna su
PisaToday è in caricamento