menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcalendarcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcasesunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsiuslock-openlog-outeditfiletrophy

Cascina: sequestrato abbigliamento contraffatto, un arresto

L'operazione è stata condotta dai Carabinieri cascinesi che hanno denunciato un 37enne pregiudicato ritrovato con merce falsa. Al Don Bosco è finito un ambulante per resistenza a pubblico ufficiale

Ventotto capi d'abbigliamento contraffatti, denuncia di un venditore abusivo senegalese e arresto di un suo connazionale per resistenza a pubblico ufficiale. E' questo il risultato di una operazione condotta dai Carabinieri di Cascina. Secondo quanto spiegato dai militari dell'Arma, il denunciato è un pregiudicato di 37 anni che, al momento del controllo da parte delle forze dell'ordine, aveva con sé 21 capi d'abbigliamento griffati falsi.

Nella successiva perquisizione nell'abitazione del senegalese, i Carabinieri hanno trovato un trentottenne venditore ambulante, anche lui senegalese e pregiudicato, che ha opposto resistenza ai militari e per questo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere Don Bosco di Pisa. In casa sono stati ritrovati altri sette prodotto con marchi d'importanti case di moda contraffatti. (fonte Ansa)



Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su