La 46ª Brigata Aerea celebra la Madonna di Loreto, patrona dell’Aeronautica Militare

Lunedì mattina la messa celebrata presso il Sacrario di Kindu

Questa mattina, lunedì 9 dicembre, alle ore 11, in occasione della ricorrenza della Madonna di Loreto e del proclamato Giubileo Lauretano per il centenario della proclamazione della Vergine quale patrona degli Aeronauti, è stata celebrata una messa presso il Sacrario di Kindu, a Pisa. La funzione è stata officiata da mons. Andrea Migliavacca, vescovo di San Miniato, alla presenza del comandante della 46ª Brigata Aerea, generale Girolamo Iadicicco e delle autorità cittadine, tra cui il prefetto, Giuseppe Castaldo, ed il vicesindaco, Raffaella Buonsangue.

Il legame tra l’Aeronautica Militare e la Madonna di Loreto risale ai primi decenni del XX secolo, quando la Vergine Maria cominciò ad essere venerata quale protettrice degli aviatori. Fu papa Benedetto XV, accogliendo i desideri dei piloti della prima guerra mondiale, a nominare con il Breve Pontificio del 24 marzo 1920, la Beata Vergine di Loreto 'Patrona di tutti gli aeronauti'. Ieri, 8 Dicembre, a Loreto si è svolta la cerimonia di apertura della Porta Santa della Basilica della Santa Casa di Loreto, che resterà aperta fino al 10 dicembre 2020.

Il 2020, in occasione del centenario della proclamazione, vedrà la realizzazione di una serie di iniziative in tutta Italia da parte dell’Aeronautica Militare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento