Montescudaio: Carabinieri arrestano un uomo accusato di rapina

Durante i controlli notturni i militari hanno fermato un auto in località Poggio Gagliardo. Insospettiti hanno eseguito controlli dei nominativi sulla banca dati ed hanno scoperto che uno dei fermati è gravato da ordinanza di custodia cautelare: arrestato

Una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Guardistallo ha tratto in arresto un uomo su cui pendeva un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Pistoia. Durante i controlli di ieri notte, al fine di contrastare il fenomeno dei reati predatori, in località Poggio Gagliardo a Montescudaio i militari hanno notato un'Audi scura che li ha insospettiti, dato il luogo e la tarda ora. Sono così iniziati i sommari controlli per i 3 passeggeri del mezzo, due albanesi ed un romeno.

Conosciuti i nominativi, i Carabinieri hanno interrogato la banca dati delle forze di Polizia e per uno di essi, un albanese di 29 anni, sono scattate le manette: aveva pendente un ordine di esecuzione di misura cautelare, relativa ad una rapina con lesioni personali aggravate, eseguita ai primi di marzo a Montecatini Terme. Avrebbe malmenato una coppia di coniugi romeni per rubargli una borsa contenente 300 euro, causando alla coppia lesioni con prognosi superiori ai 10 giorni. L'uomo è stato portato presso il suo domicilio a Livorno in regime di arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 13 e 14 luglio

  • Logli condannato a 20 anni: "Non è giusto, non ho fatto nulla"

Torna su
PisaToday è in caricamento