Monti Pisani, il punto dell'antincendio boschivo: "Avane in bonifica, sul Serra focolai attivi"

Il Coordinamento Volontariato Toscano spiega gli sforzi fatti in questi giorni di lotta contro il fuoco e aggiorna sui fenomeni in corso mercoledì

I volontari dell'antincendio boschivo parlando di "situazione in miglioramento" per quanto riguarda i due incendi di Avane e monte Serra. Purtroppo però il primo bilancio per quest'ultimo è pesante: nella notte sul versante di Vicopisano sono bruciati altri 100 ettari, che si vanno ad aggiungere ai 700 bruciati in 24 ore.

"Sono dati impressionanti  - scrivono i gruppi - che parlano di un fronte di fuoco veloce che ha viaggiato anche controvento e in modo imprevedibile, mettendo a dura prova le squadre del Coordinamento Volontariato Toscano inviate in massa per arginare le fiamme. Sotto il coordinamento del sistema regionale e sin dalla prima segnalazione di lunedi, fino ad oggi, sono intervenute 157 squadre con 325 volontari specializzati che hanno rallentato e contenuto le fiamme consentendo a vigili del fuoco e protezione civile l'evacuazione delle abitazioni minacciate". Ci sono ancora numerosi focolai attivi, che il forte vento alimenta costantemente.   

Canadair ed elicotteri effettuano sganci incessantemente per cercare di chiudere l'incendio prima di buio. Il Coordinamento Volontariato Toscano ha organizzato ulteriori invii di squadre delle 13 associazioni che lo compongono per coprire la nottata e tutto domani. Si tratta di volontari specializzati e addestrati con specifici corsi alla scuola regionale antincendio in tecniche di contenimento e spegnimento anche con uso del fuoco. La giornata di domani, 27 settembre, con il previsto calo del vento, potrebbe essere decisiva per chiudere un evento tragico che sarà ricordato a lungo. "Probabilmente siamo difronte all'incendio più distruttivo che abbia interessato queste zone" hanno aggiunto gli operatori.

Per quanto riguarda Avane sono state 45 le squadre, con 90 volontari, a limitare i danni. Sono stati 40 gli ettari a bruciare. Al momento questo incendio, dopo il gran lavoro coadiuvato dai mezzi aerei e sotto la direzione dei direttori operazioni di Regione Toscana, è in bonifica.      

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento