Lutto nel quartiere di San Giusto per Andrea Alderigi

Alderigi era militante nel Partito Democratico ed era un ex dipendente dell'azienda del trasporto pubblico cittadino. Il cordoglio della CTT Nord e dell'ex sindaco di Pisa Paolo Fontanelli

(foto da Fb)

"Ci uniamo la cordoglio della città di Pisa per la prematura scomparsa di Andrea Alderigi e formuliamo le nostre sentite condoglianze alla moglie Nadia e al figlio". Così l'azienda del trasporto pubblico Ctt Nord sulla morte dell'ex dipendente, ormai in pensione, deceduto sabato scorso dopo un ricovero all'ospedale Cisanello. "Negli anni di lavoro - affermano da Ctt - Alderigi è stato un punto di riferimento sicuro sia per l’organizzazione aziendale, che ha potuto contare su un lavoratore scrupoloso e intelligente, ma soprattutto per i colleghi. Sempre il primo ad aiutare, comprendere e sorreggere gli altri, impegnato in politica e nel sindacato, figlio di una generazione di esponenti politici che avevano ben presente il bene comune e non hanno mai avanzato pretese personali. Andrea mancherà a tutti per il suo esempio e il suo insegnamento".

Alderigi infatti era militante nel Partito Democratico e un punto di riferimento per San Giusto e San Marco. "Di famiglia comunista, il suo babbo era l'organizzatore della diffusione de l'Unità nella nostra provincia - ricorda l'ex sindaco di Pisa Paolo Fontanelli - Andrea si iscrisse da giovanissimo al Pci, militante sia nella sezione trasporti che in quella di San Giusto, il suo quartiere. Nella sua vita ha avuto diverse responsabilità politiche a livello di base, nel partito e nella rappresentanza amministrativa nel quartiere. Dopo il Pci ha aderito ai Ds e infine al Pd. Aveva un senso forte di attaccamento al partito, ma non rinunciava mai a dire la sua, soprattutto quando non era convinto delle scelte e delle decisioni. Per me è stato un punto di riferimento essenziale sui problemi di San Giusto e San Marco negli anni della mia responsabilità di sindaco, anche quando non era tenero con l'amministrazione comunale". "Un uomo schietto e sincero - prosegue Fontanelli - che ha vissuto con un certo malessere le ultime stagioni della politica. Non è facile trovare oggi persone come lui, disponibili a impegnare in modo disinteressato una parte rilevante del proprio tempo al servizio della comunità".

Ci uniamo la cordoglio della città di Pisa per la prematura scomparsa di Andrea Alderigi e formuliamo le nostre sentite condoglianze alla moglie Nadia e al Figlio. Andrea è stato a lungo dipendente dell’Azienda di trasporto pubblico pisana, oggi CTT Nord: negli anni di lavoro, Alderigi è stato un punto di riferimento sicuro sia per l’organizzazione aziendale, che ha potuto contare su un lavoratore scrupoloso e intelligente, ma soprattutto per i colleghi. Sempre il primo ad aiutare, comprendere e sorreggere gli altri, impegnato in politica e nel sindacato, figlio di una generazione di esponenti politici che avevano ben presente il bene comune e non hanno mai avanzato pretese personali. Andrea mancherà a tutti per il suo esempio e il suo insegnamento.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/01/04/pisa-ctt-le-condoglianze-alla-famiglia-per-la-scomparsa-prematura-di-andrea-alderigi/
Copyright © gonews.it

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Ritardatari delle ferie: 9 cose da fare per pulire casa prima della partenza

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento