Si sente male mentre cerca funghi: morto

Un infarto fatale per un 64enne che stava camminando su un sentiero insieme ad alcuni amici

I soccorsi nel bosco

E' stato inutile ogni tentativo di soccorso per Fabrizio Mazzuccati, 64 anni, originario di Livorno ma residente a Calci, colpito ieri mattina, 31 agosto, da un malore mentre stava cercando funghi insieme agli amici nella zona di Pievepelago (Modena).
Mentre percorreva il sentiero del vecchio skilift in un tratto in salita si è sentito male all'improvviso cadendo all'indietro e perdendo i sensi. Gli amici hanno dato subito l'allarme: i tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna - Stazione Monte Cimone insieme ai colleghi del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, di stanza all'Abetone, con un fuoristrada hanno condotto sul posto l'Avap di Fiumalbo, l'automedica di Riolunato con la dottoressa mentre l'elicottero 118 di Bologna atterrava in una radura, ma tutti i tentativi di rianimare l'uomo sono stati vani e il medico ha dovuto constatare il decesso. Fatale probabilmente un infarto. Sul posto anche i Vigili del fuoco e i Carabinieri forestali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

Torna su
PisaToday è in caricamento