Terricciola, muore alla guida: moglie impugna il volante ed evita la strage

L'uomo, un settantenne pontederese, è stato ucciso da un infarto lungo la Sarzanese Valdera, nei pressi di Selvatelle: la donna è riuscita a far fermare l'auto in un campo vicino. Inutili i soccorsi per rianimare la vittima

Si è sentito male mentre era alla guida della sua Fiat Panda lungo la Sarzanese Valdera all'altezza di Selvatelle, nel comune di Terricciola. Solo la prontezza di riflessi della moglie seduta accanto ha evitato il peggio, anche se per Ivo Fabbri, settantenne di Pontedera, non c'è stato niente da fare: un infarto lo ha ucciso.

L'uomo ha fatto solo in tempo a dire che si sentiva male, ha cercato di accostare in una piazzola ma senza successo, è rimasto privo di sensi. E' intervenuta allora la moglie che ha evitato auto e cartelloni pubblicitari ed ha fatto terminare la corsa della Panda in un campo. Subito dopo ha avvertito il 118 ma per il marito non c'è stato niente da fare. Inutili i tentativi di rianimarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia di Stato in azione: oltre mille persone controllate nel pisano

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Bancomat fatto esplodere: furto da 36mila euro a Casciana Terme

  • Lavori sulla rete idrica a Cascina: mancherà l'acqua

  • Ricercato dal 2017, tenta la fuga in sella ad uno scooter rubato: arrestato

Torna su
PisaToday è in caricamento