Compra una moto e dopo una settimana gliela rubano: "500 euro di ricompensa a chi la ritrova"

Il furto è accaduto nella notte tra domenica e lunedì a Ghezzano, lungo la via Provinciale Calcesana

La moto rubata

Continuano le segnalazioni in merito a furti di motociclette di grossa cilindrata. Dopo il caso del militare 31enne, a cui è stata rubata la moto dopo appena tre giorni che l'aveva portata a Pisa, questa volta a denunciare quanto accaduto è Francesco Menichetti, 41enne pisano che da alcuni anni vive insieme alla fidanzata a Ghezzano, lungo la via Provinciale Calcesana. Menichetti, nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 maggio, si è visto sottrarre una Bmw Gs Adventure 1200, targata DT61457.

"Domenica sera - spiega Menichetti - sono tornato a casa insieme alla mia ragazza intorno alle 1 di notte. Abbiamo messo a posto le nostre due moto e quando lunedì mattina mi sono svegliato la mia non c'era più". Entrambi i mezzi si trovavano all'interno di un giardino privato. "I ladri - continua il 41enne - sono entrati forzando il cancello, trinciando il lucchetto che lo sigillava con delle grosse tronchesi che abbiamo ritrovato a terra il giorno dopo. Le due moto si trovavano una vicino all'altra, ma quella della mia ragazza aveva inserito l'allarme e probabilmente è per questo che non è stata toccata. La mia aveva inserito solo il blocca sterzo. Sinceramente non sò quale 'modus operandi' abbiano usato per portarla via, ma è possibile che l'abbiano caricata su un furgone, considerando che la moto rubata pesava comunque intorno ai 300 kg".

Il mezzo era stato acquistato da appena una settimana. "Prima avevo altre moto - afferma Menichetti - ma questa l'avevo comprata usata da circa una settimana, pagandola intorno ai 13mila euro: una cifra non certo indifferente". L'episodio è stato denunciato alla Polizia di Pisa. "Mi auguro di poterla ritrovare -  prosegue Menichetti - anche se sinceramente non ho grosse speranze. Quando ho fatto denuncia mi è stato riferito che in Golena d'Arno, dietro Cisanello, esiste, in mezzo ai canneti, una sorta di rimessaggio di moto e motorini rubati. Così ho deciso di andare a vedere da solo. Superato l'argine dopo un pò ho visto una moto adagiata sull'erba, coperta da un telo. Lì vicino due tende con dei motorini presumibilmente rubati. Poi ho sentito che stavano arrivando delle persone, mi sono spaventato e me ne sono andato. Quello che mi domando è questo: se la Polizia è informata, perchè non interviene? Possibile che debba essere il cittadino ad avventurarsi in posti simili?"

Sarebbero diversi i casi simili accaduti negli ultimi giorni. "Ho sentito di altri furti successi ultimamente sempre nella zona di Ghezzano-Cisanello che hanno riguardato moto di grossa cilindrata - prosegue Menichetti - un fenomeno per lo meno strano". Il furto si inserisce in contesto che, secondo il 41enne, sarebbe andato progressivamente peggiorando negli ultimi tempi. "Vivo a Ghezzano da 3-4 anni - dice ancora Menichetti - e una volta questa zona era tranquilla. Ultimamente, però, ne capitano di tutti i colori. La famiglia della mia ragazza, che vive sotto di noi, solo nell'ultimo anno ha subito due furti in abitazione".

"Se qualcuno ha delle informazioni utili - conclude Menichetti - può contattarmi al numero 3384632834. A chiunque la ritrovi offro una ricompensa di 500 euro".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Non so cosa pensare, La polizia è al corrente che in golena c'è un deposito di moto e motorini rubati e non interviene per sequestrarli? ma in che paese di mda siamo?, la sinistra ha fatto leggi che tutelanola malavita questo è il vero problema.

  • Forza salvini leviamoceli di cul@ questi invasori bastardi, liberiamo le golene, i campi, da questi ladri..

  • Avatar anonimo di Andrea
    Andrea

    che gente di merda.... non ho parole..... se vedo la moto te lo dico sicuro!!! ma preciso già da ora che se lo becco gli taglio le gambe....

  • Facciamo lavorare quelli dell'est, diamo loro spazio. Storicamente vagabondi ladri e fancazzisti. Aspettiamo ancora a mandarli a casa...

  • e' gia' all est, frontiere aperte e via.. siamo il supermercato dell est europa, prendi 100 paghi 0..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il Comune di Pisa si trasforma in set cinematografico per "Il caso Collini"

  • Cronaca

    Incendio del Serra: "Dal Governo un altro 'no' ai finanziamenti per il territorio"

  • Cronaca

    Case popolari di Pisanova, l'assessore: "Manutenzioni per 400mila euro"

  • Cronaca

    Scuola Normale, scioperano le lavoratrici della mensa: "Vogliamo gli stipendi arretrati"

I più letti della settimana

  • Cascina, assessore lancia un messaggio a Cristina Parodi: "Non sa più quante corna ha"

  • Nuova ordinanza antidegrado: si estende il 'divieto di sosta' per le biciclette

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 13 e 14 ottobre

  • 'Caso Parodi': l'assessore Avolio si dimette

  • Lungarno Simonelli: uomo cade dalle spallette

  • Pioggia e temporali, giovedì di maltempo: è allerta meteo

Torna su
PisaToday è in caricamento